Mediaset PremiumL’abbonamento da 14,90 euro al mese di Mediaset Premium è il mezzo più rapido per risparmiare, ed allo stesso tempo godere della visione dei canali di una delle aziende più richieste ed in voga degli ultimi anni. Il rapporto qualità/prezzo è abbastanza conveniente, facendo comunque le dovute considerazioni.

Prima della sottoscrizione di un contratto con Mediaset Premium è innanzitutto doveroso essere a conoscenza della mancanza della quasi totalità dei contenuti sportivi e, sopratutto, della non possibilità di godere dei contenuti in alta definizione. Le aste relative all’acquisizione delle competizioni sportive sono state quasi interamente vinte da Sky (con una piccolissima cessione a DAZN), per questo motivo l’utente alla ricerca di Serie AChampions League e simili, dovrà necessariamente sottoscrivere un contratto con la rivale inglese. Allo stesso modo, se non tramite l’applicazione mobile Premium Play, i canali sono trasmessi solamente con qualità SD.

Leggi anche:  Mediaset Premium: novità, nuovi servizi e il ritorno della Champions

 

Mediaset Premium: buon abbonamento da 14,90 euro, ma con alcuni limiti

Detto questo, pensare di spendere solamente 14,90 euro al mese è sicuramente un passo in avanti, il prezzo è basso ed i contenuti a cui si accederà non sono di bassa qualità; i pacchetti inclusi restano Cinema, Serie TV Sport (quest’ultimo include solamente due canali di Eurosport).

La trasmissione avviene direttamente tramite il digitale terrestre, di conseguenza non è richiesta l’installazione di una parabola satellitare o l’acquisto di un decoder aggiuntivo da collegare al proprio televisore. Il prezzo indicato è da considerarsi valido, per sempre, ciò sta a significare che alla scadenza annuale dello stesso non verrà messa in pratica alcuna rimodulazione, i 14,90 euro resteranno fissi per un tempo indeterminato.