L’anno appena trascorso ha evidenziato un problema che stanno riscontrando da diverso tempo i clienti TIM, Vodafone, Wind Tre ed da poco anche gli utenti Iliad.

Si tratta delle famose chiamate indesiderate che vengono effettuate da numeri sconosciuti, e di conseguenza i clienti non riescono mai a risalire al fautore della telefonata. Ma in questo articolo, andremo a soddisfare tutte quelle persone che continuamente sono disturbati dalle chiamate anonime. Infatti, esistono delle applicazioni che possono essere scaricate tranquillmente sul proprio smartphone, le quali riescono ad inviduare chi chiama con il numero privato e bloccare tali chiamate.

 

TrueCaller e Whooming: come individuare i numeri sconosciuti

Tra le applicazioni presenti, al momento le migliori risultano essere TrueCaller e Whooming. La prima applicazione permette agli utenti di scoprire chi è la persona che ha chiamato con il numero sconosciuto. Grazie alle recensioni della sua community, l’applicazione riconosce il numero e consente di visualizzare il nome di quest’ultimo. Inoltre, TrueCaller ha la funzione di bloccare le chiamate ‘spam’ effettuate dai call center, e così facendo i clienti possono comunicare con le persone che più desiderano.

Leggi anche:  TIM: solo per questo mese 3 promo da 50GB in 4.5G contro Iliad

L’altra applicazione che può bloccare chi chiama con un numero anonimo è Whooming. Per poter beneficiare dell’applicazione, gli utenti devono effettuare la registrazione con tutti i passaggi che sono richiesti. Anche questa applicazione permette di visualizzare il numero che ha effettuato la chiamata, ma utilizzando la versione gratuita si oscurano le ultime quattro cifre del numero sconosciuto. Naturalmente chi vuole essere a conoscenza dell’interno numero deve sottoiscrivere degli abbonamenti a pagamento.