whatsapp_aggiornamento

WhatsApp lancia il suo primo aggiornamento dell’anno per gli utenti iOS, che evidenzia le risposte private nelle chat di gruppo, la modifica dei file multimediali e le funzioni touch.

 

Approfondiamo gli aggiornamenti su WhatsApp

Si scopre che la nuova versione 2.19.10 di WhatsApp per dispositivi Apple ora consente di rispondere privatamente a un messaggio pubblicato in una chat di gruppo, in modo che gli altri membri non abbiano accesso al nuovo thread di messaggi.

Quante volte è successo, infatti, che si voglia rispondere a qualcosa che qualcuno in una chat di gruppo ha scritto, ma in privato? Bene, ora sarà possibile. Per accedere a questa funzione, che era già disponibile nel sistema operativo Android, è sufficiente tenere premuto il messaggio in questione per visualizzare un menu interattivo.

Quindi, occorre scegliere l’opzione ‘Altro’. Dopodiché, vedrai l’opzione ‘Rispondi in privato‘. Quando lo selezioni, la risposta verrà ripetuta, ma nella tua chat privata con quella persona a cui vuoi scrivere.

Un altro aggiornamento di WhatsApp per iOS consente inoltre la decorazione di qualsiasi contenuto multimediale con adesivi. La novità è disponibile nell’edizione di immagini, video e persino file GIF. Questi adesivi possono essere personalizzati con dimensioni variabili. Oltre a creare i propri tag, agli utenti verrà offerta la possibilità di salvare quelli condivisi dagli amici contrassegnandoli come preferiti.

Leggi anche:  WhatsApp: machine learning per combattere fake news, catene e bufale

Per accedere a questa funzione, disponibile anche per Android, è sufficiente premere l’emoticon di una faccina che appare quando si modifica il contenuto multimediale nell’applicazione.

 

Touch 3D

Per gli utenti iOS, l’aggiornamento sfrutta anche le funzionalità 3D Touch dei nuovi dispositivi Apple. Queste caratteristiche tattili comprendono la possibilità di verificare rapidamente, tramite un’anteprima, lo stato dei contatti e gli aggiornamenti di silenziamento.

Vale la pena ricordare che questa funzione non è disponibile per Android e, per attivarla, è necessario premere a lungo la chat di un utente.