Mediaset Premium: il nuovo abbonamento è una sfida aperta a Sky, ora tutto è incluso

Per cercare di tenere intatto il feeling stabilito durante tutti questi anni con gli utenti, Mediaset Premium avrebbe dovuto prendere altre decisioni. L’azienda italiana che lavora da tempo anche nell’ambito Pay TV, ha perso infatti moltissime persone a causa di quanto accaduto prima della scorsa estate.

In questo momento la situazione è pertanto estremamente deficitaria, e la causa sarebbe l’assenza totale di calcio sulle reti di Mediaset. La scelta di non ottenere diritti TV per la Serie A, Così come per nessun’altra competizione calcistica, è scaturita dalla richiesta troppo alta in merito al prezzo annuale. Attualmente la piattaforma di punta, come se ci fosse ancora bisogno di dirlo, è Sky, dove hanno trovato un luogo sicuro anche gli ormai ex utenti Premium.

 

Mediaset Premium cerca un nuovo punto di contatto con gli utenti lanciando il suo abbonamento migliore con tutto incluso a soli 14,90 euro al mese

Proprio in Italia, patria del calcio, nessuno resterebbe cliente di una pay TV che non permette la visione del calcio che conta. Dopo aver raggiunto la vetta negli scorsi anni con l’acquisizione della Champions League addirittura, Premium si è ritrovata nei bassi fondi delle classifiche a partire dagli scorsi mesi.

In questo momento però l’obiettivo e risalire la china, in modo da portare di nuovo verso di sè qualche utente che fino a poco tempo fa non ha creduto nell’operato di Premium. La soluzione di cui parliamo costa 14,90 euro al mese e comprende tutta la programmazione di Mediaset Premium. Se volete provare ancora una volta a capire cosa significa avere qualità a poco prezzo, ecco la soluzione migliore.