5G prezzo Iliad TIM Vodafone Wind 3 Fastweb

Nel 2020 arriverà finalmente l’alta velocità del nuovo standard di rete 5G che andrà a sfruttare le attuali frequenze del digitale terrestre. Attenzione però, questo nuovo 5G potrà costarci più del previsto. A quanto pare, infatti, recuperando informazioni dalle statistiche fatte e dagli abbonamenti 5G già attivi all’estero, pare che questo nuovo tipo di rete non sarà molto conveniente come i precedenti.

5G in arrivo nel 2020, ecco tutto quello che c’è da sapere

Se è vero che l’Italia è uno dei paesi con le reti telefoniche più lente d’Europa e non, il 5G, molto probabilmente, potrà essere un fulmine a ciel sereno. L’estrema velocità della nuova rete infatti potrà permettere di introdurre nel mercato tecnologico italiano nuovi prodotti mai visti fin’ora che ci permetteranno di entrare nel mondo dell’ “Internet of Things” , meglio conosciuto come Internet delle cose, il quale probabilmente migliorerà il nostro tono di vita. E’ pur vero però che tutto ha un costo. Se da un lato il 5G porterà innovazione in un paese fermo dal punto di vista tecnologico, dall’altro lato questa nuova tecnologia avrà un costo che farà innervosire molte persone. A quanto pare infatti per accedere alla nuova rete bisognerà in primo luogo cambiare offerta con il proprio operatore, in modo tale da passare dal 4G al 5G, e questo non ci costerà meno di 30/40 euro. Successivamente poi bisognerà cambiare smartphone. Ebbene si, la stragrande maggioranza dei dispositivi che abbiamo nelle nostre mani non supporterà il nuovo standard di rete 5G e sarà necessario acquistarne uno nuovo che abbia un chip di rete capace di collegarsi alle nuove frequenze.

Leggi anche:  TIM, Vodafone, Wind Tre e Iliad: nel 2019 più GB in roaming nei Paesi Europei