bitcoinDiverse criptovalute leader sono aumentate di oltre il 20% nelle ultime 24 ore. La causa è la ripresa dei bitcoin a livello di mercato a seguito di pesanti perdite nel 2018. Ripple, la seconda criptovaluta più preziosa al mondo, ha registrato i maggiori guadagni, salendo del 28% da metà novembre.

Il risorgimento del Bitcoin l’ha visto aumentare di oltre 1.000 dollari nel giro di una settimana, dopo aver toccato un minimo di 3.250 il 17 dicembre. “Che differenza fa una settimana. Sette giorni fa le cose non sembravano che avrebbero potuto peggiorare molto per i mercati cripto mentre strisciavamo verso la fine del 2018. Non vedevano l’ora di metterci alle spalle”, ha detto David Thomas, direttore di un broker di criptovalute di Mayfair. “Sembra che il ‘rally di Babbo Natale’, come alcuni hanno chiamato, sia stato un bene. C’è stato un aumento del 22% e del 71% nel prezzo per bitcoin ed ethereum rispettivamente nell’ultima settimana.”

Il rialzo del mercato delle criptovalute è in netto contrasto con il mercato azionario statunitense. Il Dow Jones Industrial Average registra la sua più pesante perdita in sette giorni dalla crisi finanziaria del 2008. Ma nonostante gli ultimi guadagni, il bitcoin è ancora scambiato a solo una frazione del suo prezzo del 2017, che ha raggiunto quasi 20.000 dollari lo scorso dicembre. Il drammatico declino ha portato gli analisti a suggerire che il prezzo dello scorso anno era il risultato di una bolla troppo gonfiata.

Il mercato del bitcoin sopravvive nonostante i recenti alti e basi dovuti a crolli e aumento dei prezzi

A meno di 10 anni, la volatilità dei prezzi di bitcoin può anche essere attribuita alla nascita del mercato, che alcuni esperti di criptovaluta affermano che possiedono ancora un grande potenziale. “Per quanto riguarda il prezzo del bitcoin, penso che ci siamo avvicinati ai possibili minimi dopo un tumultuoso 2018. Stiamo osservando una forte corsa con la ‘mentalità da branco’”, ha detto il consulente blockchain Oliver Isaacs. “Non ci sono ancora decine di milioni di utenti nel sistema. Ciò che è chiaro per me è che le risorse digitali sopravviveranno e saranno rilevanti in un mondo sempre più digitale”.

Altri esperti del settore sono meno ottimisti riguardo al futuro del mercato della criptovaluta, alcuni suggeriscono che il mercato non è ancora al minimo. “Come risultato di un costante declino nei mercati criptati, molte start-up blockchain hanno ridotto la loro attività o addirittura lasciato il mercato interamente. Le startup che liquidano le loro posizioni in cripto per sopravvivere continueranno per qualche tempo, così come il mercato [in cui i prezzi delle azioni stanno crollando]”.