WhatsApp è la piattaforma di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo, eppure non tutti sanno che il servizio nasconde molteplici funzionalità che, se utilizzate, permettono agli utenti di utilizzare l’app al massimo delle sue potenzialità. Quali sono, dunque, le funzionalità nascoste di cui stiamo parlando?

WhatsApp: funzionalità nascoste, disattivare le spunte blu

Le famose spunte blu sono ormai diventate causa di numerosi litigi e meme sul web della serie “ha visualizzato, ma non ha risposto”. Le doppie spunte blu, infatti, oltre che essere la prova dell’avvenuta consegna del messaggio sul dispositivo del destinatario, dichiarano che il messaggio è stato anche letto. Esiste, tuttavia, una funzionalità che permette di disattivare l’avviso di lettura. Per farlo occorre recarsi nell’area impostazioni di WhatsApp, andare poi su account, e infine nella sezione privacy. Una volta qui, basterà togliere la spunta alla voce conferma di lettura, ed il gioco è fatto. Nessun contatto potrà, da questo momento in poi, vedere se il messaggio inviato è stato visualizzato o meno.

WhatsApp: funzionalità nascoste, segnare i messaggi come non letti

Una funzionalità, questa, che può essere utilizzata in alternativa alla disattivazione totale delle spunte blu e che non permetterà al mittente del messaggio di verificare se questo è stato visualizzato o meno, anche se il messaggio è stato già aperto. Per segnare un messaggio come non letto, occorre tener premuto sulla chat in questione dalla schermata chat di WhatsApp fin quando non si aprirà un menù con delle opzioni disponibili, e cliccare poi su segna come da leggere.

WhatsApp: funzionalità nascoste, scrivere in grassetto, in corsivo e sbarrato

WhatsApp nasconde una funzionalità che permette di scegliere lo stile delle parole tra il grassetto, il corsivo e lo sbarrato. Esistono due modalità per poter scrivere una parola o un messaggio utilizzando uno di questi stili. La soluzione più semplice consiste nel selezionare la parola (o l’intero testo del messaggio) e cliccare poi sullo stile che gli si vuole conferire. In alternativa, invece, si racchiude la parola in simboli speciali: asterisco per il grassetto (*esempio*); underscore per il corsivo (_esempio_); tilde per lo sbarrato (~esempio~).

WhatsApp: funzionalità nascoste, inviare un messaggio a più persone contemporaneamente

E’ possibile inviare un messaggio a più persone contemporaneamente che non facciano parte di un gruppo. Tutto ciò avviene mediante la funzionalità broadcast. Per poter inviare uno stesso messaggio a più persone contemporaneamente, occorre creare una nuova lista broadcast dalla schermata principale di WhatsApp e includere nella lista tutti i contatti a cui interessa inviare quel determinato messaggio.

WhatsApp: funzionalità nascoste, mettere in evidenza una chat

Su WhatsApp è anche possibile mettere in evidenza una o più chat, posizionando in cima alla lista le chat dei contatti favoriti. Per mettere in evidenza una chat non basta altro che tener premuto sulla chat del contatto favorito e cliccare poi sull’icona del pin.