Netflix Android Play Store

Netflix consolida la sua supremazia tra i servizi di streaming legali: solo sul Play Store l’applicazione ha superato il mezzo miliardo di installazioni. Come riesce ad essere così imbattibile?

Un record imbattuto: il servizio di streaming si gode il primo posto

Raggiungere più di 500 milioni di download non è una cifra da pochi: Netflix è un’applicazione che viene scaricata solo dai soggetti interessanti, in quanto non rientra tra le preinstallate dei dispositivi in commercio e non consente un uso gratuito. Quest’ultimo punto, ribadisce il fatto che a scaricare l’app dal Play Store sono i clienti del servizio stesso, i quali vogliono fruire dei vantaggi della sottoscrizione anche attraverso smartphone.

Perchè è proprio questo quello di cui si parla: servizi offerti. In questo campo, senza ombra di dubbio, Netflix offre una gran lunga di funzioni a prezzi pressoché contenuti. Ovviamente esistono vari tipi di sottoscrizione, ma a scanso di equivoci tutte e tre consentono all’utente di:

  • visualizzare i contenuti in maniera illimitata;
  • avere un profilo che consente di mantenere il passo con la propria watchlist;
  • scaricare i contenuti per la visione offline;
  • poter usufruire del servizio su pc, smartphone, smart tv e console.
Leggi anche:  Netflix: Febbraio 2019 ricco di novità, ecco tutti i titoli in arrivo

In merito ai tipi di sottoscrizioni, secondo diverse fonti potrebbero aggiungersi al catalogo di scelta anche degli abbonamenti settimanali e dai prezzi ridotti. Ovviamente non è nulla di assodato, ma questo tipo di abbonamento potrebbe rivelarsi funzionale per chi vuole guardare solo una serie specifica.

Ricordiamo, infine, ai nostri lettori che per accedere a Netflix c’è bisogno di un’account e di un abbonamento, ma l’applicazione è gratuita.