Dostupno Whatsapp TelegramWhatsapp e Telegram perdono di fronte ad un nuovo sistema che promette di concedere l’invio dei messaggi offline senza nemmeno avere una connessione WiFi o mobile ad Internet attiva. Questa nuova piattaforma deve essere presa in esame, perché ci sono alcune precisazioni da fare.

 

Whatsapp e Telegram contro il nuovo servizio di invio offline dei messaggi

DOSTUPNO è un nome che potrebbe far girare la testa (si traduce letteralmente in “DISPONIBILE”). Difficile da tenere a mente ma sicuramente un modo valido per inviare comunque i messaggi anche quando non c’è una connessione alla rete per GIGA esauriti o mancanza di credito telefonico.

L’applicazione è già disponibile all’interno del Play Store di Google e rappresenta un’iniziativa innovativa nonché una valida alternativa ai vari Whatsapp e Telegram. Si possono inviare messaggi gratis e senza limiti attraverso una nuova tecnica innovativa che non richiede credito telefonico. Il credito minimo, necessario per far funzionare l’app, attiva il sistema e tutte le funzioni dell’applicazione per i messaggi di emergenza. Il credito non verrà utilizzato.

Leggi anche:  WhatsApp: aggiornamento con novità, la chat cambia per sempre

L’uso dell’app disattiva tutte le segreterie telefoniche attive in modo tale da evitare eventuali problemi e potenziali addebiti inattesi. Giunge all’utente in versione Free con annunci pubblicitari in-app che si eliminano acquistando l’applicazione al costo di 3.29 euro. Richiede autorizzazioni specifiche per l’accesso al telefono, all’ID del dispositivo ed ai dati per le chiamate.

Entro i prossimi giorni lo sviluppatore rilascerà un nuovo aggiornamento che punterà ad ottimizzare le funzioni dell’app e la grafica, per il momento decisamente un po troppo spartana. Per il momento è possibile scaricarlo sul Google Play Store.