Da 5 anni a questa parte ogni italiano non aspetta altro che il “black friday” e “cyber monday“. Questi eventi sono due ricorrenze americane: il black friday inizia il giorno successivo al ringraziamento e da’ inizio agli acquisti di Natale con super sconti; il cyber monday è il primo lunedì successivo al black friday è da inizio agli acquisti online accompagnate da numerose offerte.

Le due ricorrenze anche in Italia

Da qualche anno vengono festeggiati anche in Italia e quest’anno il 23 Novembre è il giorno del black friday e il 26 Novembre quello del cyber monday. Amazon è stato il primo ad aprire le danze integrando le due ricorrenze americane e anche quest’anno è già pronto con prodotti scontati; anche altre molte aziende non aspettano il venerdì black friday ma stanno iniziando a inserire molti prodotti in promozioni già da inizio settimana. Anche quest’anno i prodotti con maggiore sconto saranno quelli dell’elettronica di largo consumo con saldi fino al 50%.

Amazon a due canali di vendita: Retail Marketplace: il primo è quello in cui il consumatore acquista direttamente da Amazon che a sua volta ha acquistato dal produttore; Marketplace è quello in cui Amazon permette al venditore uno spazio sulla piattaforma, quindi Amazon diventa un tramite. Entrambi i canali sono sicuri, ma è più opportuno acquistare da Retail.

Prodotti di elettronica

Due importanti e conosciute catene che propongono prodotti di elettronica partecipano al black friday: Mediaworld Unieuro. La prima azienda propone acquisti senza Iva, quindi meno 22% su tutti i prodotti. Mentre Unieuro fino al 26 Novembre propone il black rock con fantastici sconti.

Leggi anche:  Fastweb fisso: sconto di 5 euro per 1 anno anche nel mese di dicembre

Prodotti per la casa

I negozio che aderiscono al black friday sono Poltrone sofà che propone fino al 70% di sconto su quattro modelli di divani e divani letto; ikea da’ la possibilità ai suoi clienti ci scegliere i prodotti da mettere in saldo tramite una votazione; i prodotti con maggior voti saranno messi in saldo.

Evitare le truffe

Come già accennato prima, i maggiori incassi durate l’anno avvengono proprio durante queste due ricorrenze. Per i consumatori che non acquistano frequentemente online ci sono due associazioni che hanno divulgato dei consigli per evitare le truffe: Adiconsum e Centro Europeo Consumatori Italia.

Il primo consiglio è quello di diffidare dai prezzi troppo bassi, come per esempio, gli smartphone di ultima generazione a prezzi scontati con 300/400 Euro di sconto; non sempre questi prezzi cosi bassi sono veritieri perché potrebbero inviare smartphone di seconda mano rigenerati o non inviarvi niente. I rischi maggiori si corrono su siti online poco conosciuti, è opportuno controllare il sito prima dell’acquisto verificando i recapiti: indirizzo geografico, numero dell’azienda, il contatto email e via dicendo. Date maggiore attenzione anche al dominio del sito poiché anche il “.it” non garantisce che il negozio si trovi in Italia e potrebbe spedire da Paesi extra Ue e per questi consumatori non si potrebbe applicare la normativa europea a tutela del consumatore.