tariffe 5G Tim, Wind, 3, Vodafone e Iliad saranno altissime

La connessione 5G è ormai alle porte, poiché sono già tante le notizie a sostengno che alcuni operatori di telefonia saranno già in grado di offrire tariffe per la nuova rete già nella prima metà del 2019. Se così fosse, in pochissimi anni siamo passati dall’avere connessioni scarse e pochi Giga a disposizione, alla rete più veloce di sempre, con Giga illimitati e una copertura del segnale ovunque.

Tim e Vodafone, con Iliad e Wind 3 sullo sfondo, sono stati subito oggetto di attenzione da parte di stampa e opinione pubblica per capire chi di loro lavorerà meglio allo sviluppo del 5G. Da un altro lato della faccenda ci si chiede quale sarà l’eventuale top di gamma compatibile con la nuova rete. Ma, soprattutto, ci chiediamo quanto potesse costare una tariffa con la connessione 5G.

 

Leggi anche:  Down di rete TIM, Wind, 3, Vodafone o Iliad ? Ecco il perché e come verificarlo

Connessione 5G: tariffe non proprio amichevoli

Le prime applicazioni del 5G all’estero non lasciano ben sperare, poiché le tariffe di nuova generazione potrebbero avere un costo enorme. In Finlandia, infatti, l’operatore nazionale di riferimento propone pacchetti da circa 50 euro al mese. Sebbene la nuova connessione porterà dei vantaggi a tutto l’ecosistema digitale italiano, un prezzo del genere potrebbe far saltare il banco. Potenza e ampiezza di banda saranno decisamente superiori rispetto al 4G, ma tariffe da 50 euro sarebbero improponibili oggi.

Bisognerà aspettare ancora per capire le mosse di Tim, Wind 3, Vodafone e Iliad. Sicuramente il loro pensiero più grande sarà capire come far migrare tutta l’utenza di telefonia fissa e mobile al nuovo standard di rete, senza alzare troppo i costi.