Truffa PayPal ricevuta

Non c’è pace per gli utenti che vogliono utilizzare il mondo della telefonia per fare dei pagamenti in mobilità in tutta sicurezza. Le truffe, come diciamo sempre, si rigenerano, cambiano volto e tipo di target, ma alla fine sono sempre pronte a mietere vittime tra gli utenti. Questa volta vi segnaliamo che una falsa mail in cui viene proposta una ricevuta di PayPal a conclusione di una transazione.

Sta inondando le caselle e-mail di molti persone. Non promette denaro e né vi allarma segnalando catastrofici eventi sul vostro conto corrente, ma è un raggiro altrettanto letale. Nel migliore dei casi vi svuoteranno il conto PayPal. 

Truffa PayPal: ecco la mail che potrebbe mietere vittime

Truffa PayPal ricevuta

Come potete vedere dallo screenshot mandatoci da un nostro collega, la mail che ricevete assomiglia in tutto e per tutto a una vera comunicazione dal servizio PayPal. C’è però un modo per capire che è una truffa. La stranezza del messaggio che dovrebbe mettervi in allarme è il fatto che la comunicazione vi invita, in un modo o nell’altro, a consultare il file pdf da scaricare.

Leggi anche:  Whatsapp e email al centro delle nuove truffe, fate attenzione ad amici e parenti

Beh, non fatelo per alcun motivo! Con ogni probabilità il file che sembra un innocuo PDF potrebbe contenere un processo eseguibile che installa sul vostro smartphone o PC un malware o uno strumento di phishing. Se ciò non fosse, sicuramente al suo interno ci saranno dei link a un finto PayPal o simili in cui dovrete inserire i vostri dati personali o, per giunta, del vostro account vero.

Per qualsiasi comunicazione, ricevute da banche o PayPal via mail, state sempre allerta e non fidatevi mai.