Come già anticipato qualche tempo fa, assieme al nuovo Honor Magic 2 l’azienda ha presentato sul mercato anche il suo ultimo smartwatch, ovvero l’Honor Watch. Quest’ultimo andrà a contrastare direttamente la sua controparte di casa Huawei, il Huawei Watch GT, del quale differisce leggermente per alcune caratteristiche.

 

Honor Watch: simile al cugino Huawei Watch GT ma con uno stile più sportivo

Realizzato con un cinturino in acciaio inossidabile, questo nuovo smartwatch targato Honor ha senz’altro tante cose in comune col suo cugino di casa Huawei, il Huawei Watch GT. Hanno entrambi un display AMOLED e condividono lo stesso sistema operativo, la piattaforma software Light OS, proprietaria dell’azienda cinese.

Tuttavia, come già anticipato, ci sono comunque delle differenze tra i due, a partire dalle dimensioni. Honor Watch dispone infatti di un display da 1.2″ AMOLED con una densità di pixel pari a 326 ppi. La sua controparte Huawei, invece, dispone di un display più grande (1.39″ di diagonale) e in generale delle dimensioni maggiori.

Ad essere inferiore non è solo il display, ma anche la batteria. Questa, infatti, è di soli 178 mAh, un valore molto inferiore rispetto a quello presente sullo smartwatch di Huawei che è, invece, pari a 420 mAh.

Leggi anche:  Xiaomi Black Shark 2 è ufficiale: 10 GB di RAM e tutta la potenza dello Snapdragon 845

Il resto delle specifiche risulta, invece, davvero interessante rapportate al prezzo di vendita. honor Watch dispone infatti di tutte le connettività necessarie, come il GPS con GLONASS e Galileo, il sensore per il rilevamento dei battiti cardiaci e l’impermeabilità che arriva fino a 5 ATM. Confermata, infine, anche la possibilità di effettuare pagamenti contactless grazie alla presenza del chip NFC. Questi, però, non potranno beneficiare del supporto a Google Pay, ma potranno essere effettuati solo tramite Huawei Pay.

Prezzi e disponibilità

Honor Watch sarà disponibile sul mercato cinese nelle colorazioni Lava Black e Moonlight Silver ad un prezzo di circa 120€ al cambio. E, grande, notizia, l’azienda ha inoltre confermato che arriverà presto anche a livello globale, più o meno attorno al mese di Gennaio.