IPTV: gli utenti usano il servizio de Le Iene in modo sbagliato, ecco cosa sta accadendo

Non ci sono altri misteri che riguardano l’ormai conosciutissimo mondo IPTV, il quale da anni sembra aver occupato il nostro paese in pianta stabile. A dare seguito a questa sorta di impresa sono stati ovviamente gli utenti, accattivati dal prezzo ottimo di tutti i canali offerti.

Ricordiamo che il servizio è illegale e pertanto ci sono varie azioni in corso per cercare di ostacolarlo in ogni modo. Questo è quello che hanno raccontato anche Le Iene in un servizio andato in onda ormai una settimana fa. In tanti hanno capito per bene di cosa si tratta ed infatti tutti si sono dopo documentati. Ma cosa sta accadendo ora?

 

IPTV: molti utenti hanno deciso dopo il servizio de Le Iene di provare l’abbonamento illegale a casa

Tutto ciò che la nota troupe televisiva ha portato a termine durante la scorsa settimana aveva uno scopo ben preciso. Infatti la Iena nel servizio andato in onda ha provato fino alla fine a sensibilizzare le persone a non sottoscrivere l’IPTV.

Leggi anche:  IPTV: Le Iene avvisarono tutti, ora arrivano le multe salate per gli utenti

In queste settimane però è successo davvero di tutto dato che gli utenti sono arrivati a sottoscrivere in massa il tutto. Ciò è avvenuto per via del fatto che tutto quello che è andato in onda è servito per insegnare a tutti di cosa si trattasse. Effettivamente il fenomeno è ormai estesissimo e le persone non vogliono evitare di pagare una somma dai 10 ai 15 euro al mese per avere tutti i canali. State però molto attenti, dato che i controlli sono ormai presenti dappertutto.