IPTV: il servizio de Le Iene spinge gli utenti a fare una cosa che nessuno si aspettava

La situazione in merito all’argomento IPTV sembra essere degenerata a tal punto da portare Le Iene ad indagare. Infatti il noto programma televisivo è riuscito a fare grandissimi ascolti con questa sorta di cancro che sta attanagliando più che il nostro territorio, le aziende.

Parliamo chiaramente di Mediaset Premium o magari Sky, anche se il servizio non si ferma solo a queste due. Infatti sono tantissimi i canali che potete vedere con l’IPTV, ma ricordate una cosa: è illegale e potete avere problemi con la legge. Le Iene hanno provato proprio a far capire al pubblico quali fossero i rischi e soprattutto a cosa potrebbe portare questo boom di abbonamenti illegali. 

 

IPTV: Le Iene spiegano cosa succede, ma gli utenti fanno tutt’altro sottoscrivendo nuovi abbonamenti

In tanti hanno già sottoscritto tempo fa questo servizio arrivando quindi a diventare clienti dell’IPTV. Le Iene hanno fatto capire come funziona il tutto e quali possono essere le conseguenze sia dal punto di vista legale che per il futuro.

Leggi anche:  IPTV: multe per gli utenti che però non mollano, i costi sono troppo vantaggiosi

Legalmente gli utenti che vendono i codici per questo servizio, possono incappare anche in multe da 25.000 euro o magari in 3 anni di galera. Questo però non ha fermato gli utenti i quali sono tornati alla carica più forti di prima chiedendo altre info dopo aver visto il servizio.

In molti infatti non conoscevano questa pratica e pertanto hanno pensato di adottarla. I prezzi effettivamente sono bassi e vanno dai 10 euro ai 15 euro, e forse questo potrebbe portare tutti a valutare l’IPTV ancor di più.