Xiaomi Mi A2

In queste ore, i proprietari di uno Xiaomi Mi A2 si staranno facendo tutti la stessa domanda. Come mai la batteria dello smartphone dura sensibilmente di meno? Infatti secondo quanto commentato nei vari forum online, non si riescono a raggiungere più di tre o quattro ore di schermo acceso senza dover  ricaricare lo smartphone nuovamente.

Il problema sembra essere abbastanza diffuso e senza una apparente motivazione. Tuttavia, grazie ad una analisi più attenta probabilmente si è arrivati alla causa di questo problema. Il bug che causa il consumo anomalo della batteria è da ricercare nella gestione del System on a Chip.

Gli otto core della CPU vengono spinti a funzionare al massimo delle possibilità anche se non è necessaria questa potenza di computazione. Questa situazione si verifica anche quando lo smartphone è inattivo, peggiorando la situazione. Ovviamente ciò si traduce in un consumo anomalo della batteria.

Il bug di Xiaomi Mi A2 sembra legato al funzionamento del sensore di impronte digitali. Infatti, se si utilizza questo metodo per sbloccare il device, la CPU inizia a lavorare al massimo senza più fermarsi. L’unico modo che sembra funzionare per arginare la situazione è riavviare il dispositivo.

Leggi anche:  3 Italia è impazzita e regala un top smartphone con cinema e Giga gratis

Tuttavia, grazie alle prove effettuare da alcuni utenti, è possibile aggirare in parte il problema. È possibile disabilitare lo sblocco tramite sensore di impronte ditali e e utilizzare metodi alternativi come il PIN. In questo modo non sembrano esserci problemi di consumi anomali.

Xioami sembra essere al corrente del bug sul Mi A2 ma al momento non ha rilasciato alcuna comunicazione ufficiale. Il bug è stato segnalato anche nella sezione dedicata sul forum MIUI e il messaggio è stato ricevuto. Sembra che l’azienda stia lavorando ad una soluzione ma non si conoscono le tempistiche di rilascio un un aggiornamento per risolvere il problema.