smartphone in uscita ottobreL’autunno è ufficialmente cominciato e con esso la nuova stagione degli smartphone Android top di gamma in arrivo entro questo mese. I costruttori non intendono mollare l’acceleratore e dopo la nuova suite di iPhone 2018 ci si aspettano interessanti novità anche sul fronte delle innovazioni Android. State pensando al prossimo acquisto? Ve lo consigliamo noi.

 

Smartphone Android Ottobre 2018: il top del top

Abbiamo esaminato le 7 peggiori innovazioni della storia della telefonia mobile mail futuro è roseo e variegato sotto il profilo delle nuove implementazioni Android. Ci aspettano un autunno caldo, fatto di smartphone al vertice di ogni aspettativa.

 

LG V40

Codename: Storm (tempesta). Un nome più azzeccato che se da un lato annuncia un autunno piovoso dall’altro presume la nascita di qualcosa di nuovo, che spazza via ogni rivale. E come dargli torto.

Con un core Snapdragon 845 e 6 GB di RAM il nuovo fiore all’occhiello della casa madre sudcoreana si prepara a stupire. Completa la dotazione un comparto memoria differenziato nei tagli da 64/128GB, una batteria da 3.300mAh ed addirittura cinque fotocamere. A governare il tutto un motore machine learning che ottimizza i processi di elaborazione sul fronte delle performance specifiche e dell’imaging. Resta solo da scoprire se lo vedremo in Europa. Sarà finalmente bel tempo in quel di New York? Appuntamento al 3 ottobre 2018 per scoprirlo.

 

Google Pixel 3 XL: notch all’ennesima potenzaGoogle Pixel 3 e Pixel 3 XL, la presentazione il 9 ottobre

Sì lo sappiamo, il notch non lo digerite. Ma è il nuovo trend ed in un certo tal senso dobbiamo scendere ad un compromesso pur di avere il device stock per eccellenza. Stock non significa elementare, almeno dal punto di vista delle prestazioni.

Avremo a che fare con un device convincente tanto dal punto di vista delle performance che dell’esperienza utente in ambiente software. Come per LG V40 anche in questo caso la CPU sarà di manifattura Qualcomm Snapdragon 845, con la differenza che la RAM scenderà a 4 GB per incontrare uno storage memory unico da 64 GB. Non è da escludersi l’ipotesi di una variante potenziata con 6 GB di RAM e più memoria interna. Mancano i dati per batteria e connettività.

Per maggiori informazioni dovremo attendere l’evento ufficiale, fissato a New York per il prossimo 9 ottobre 2018.

 

Razer Phone 2: per veri giocatorismartphone razer phone 2

Razer è una società nota per il suo impegno nel comparto gaming. Fornisce hardware ed accessori per il gaming da tempo memorabile am è anche una compagnia appena insediatasi nel contesto commerciale dei telefoni intelligenti. Dopo il successo dei Razer Phone di prima generazione si prevede la nascita di un secondogenito.

Leggi anche:  5G di Tim, Wind, 3 e Vodafone: gli italiani lo confondono con qualcosa di femminile

Avremo per le mani l’ultimo Snapdragon 845 con IA e funzionalità tecniche specifiche per la sfera gaming. Ci sarà un cospicuo avanzamento generazionale rispetto alla generazione precedente, che pur ha contatto su un display con refresh rate a 120 Hz. Almeno 8 GBdai RAM sosterranno la CPU, oltre ad un comparto memoria ampliato e ad una batteria più capiente.

Il lancio è previsto per il prossimo 10 ottobre 2018.

 

Huawei Mate 20 Prohuawei mate 20 pro smartphone

Un Big del settore commerciale mobile phone. Le aspettative sono alte e vedono l’integrazione del Kirin 980. Un processore per il quale si sono promesse performance ben al di sopra del chip A12 Bionic di Apple. Ci si aspetta il nuovo lettore integrato nel display, un nuovo design ed implementazioni che consentano di far emergere una società che ha promesso di affossare addirittura Samsung, ancora leader del mercato mobile.

Qualcuno ha detto fotocamera? Novità anche per il reparto imaging con appuntamento a Londra il prossimo 16 ottobre 2018.

 

OnePlus 6T: il peggior nemico di HuaweiOnePlus 6T

Neanche il tempo di mettere gli occhi sul Mate 20 Pro che avremo subito a che fare con il successore dell’attuale OnePlus 6. Con la revisione OnePlus 6T conosceremo l’avvento di uno smartphone che pone il design al di sopra di tutto. Ma non sarà solo uno smartphone bello da vedere, quanto piuttosto un concentrato di pura tecnologia integrata.

Lettore per le impronte a schermo, SD 845, 6/8 GB di memoria RAM, fotocamera Face Unlock e tante altre novità saranno poste in primo piano in sede di evento. L’appuntamento, come si è intuito, è fissato per il 17 ottobre 2018 alle ore 11:00.

 

Xiaomi Mi MIX 3xiaomi mi mix 3

Dopo l’input positivo donatoci dal Mi Mix 2S è tempo di guardare avanti, molto avanti. Con un device frutto del giusto mix qualità/prezzo potremo godere della prima piattaforma 5G Compatibile stampata su un telefono senza bordi ed un meccanismo di fotocamera a scomparsa. Le informazioni sono poche ma già sufficienti a dare un’idea sul livello di innovazione da proporsi.

Non è stata ancora definita una data ufficiale di presentazione, ma siamo abbastanza sicuri che avverrà entro questo mese.

Personalmente non vediamo letteralmente l’ora di partecipare agli eventi stampa. Seguiteci per le dirette e con le recensioni ufficiali post-presentazione. Voi quale dispositivo state aspettando di conoscere dal vivo?