Come è ormai noto, Apple ha presentato da più di una decina di giorni i nuovi dispositivi del 2018 e come tutti gli anni, sono stati messi a confronto con i modelli precedenti.

I dispositivi più attesi erano sicuramente iPhone XS, iPhone XS Max e il nuovo modello “economico” con schermo LCD, ovvero iPhone XR. La batteria del successore di iPhone X però sembra durare meno di 10 ore. Ecco i dettagli.

 

Apple: la batteria di iPhone XS dura meno di 10 ore

Una delle caratteristiche più importanti sugli smartphone è sicuramente la batteria. La batteria è sempre al centro di ogni recensione di qualsiasi dispositivo, soprattutto se quest’ultimo è utilizzato per lavoro. Nonostante ogni anno vengano presentati nuovi processori, la tecnologia di base delle batterie rimane sempre la stessa. Le batterie dei dispositivi Apple sono sempre state più piccole rispetto a pari dispositivi Android. Lo svantaggio però fino a qualche anno fa è passato in secondo piano grazie all’ottimizzazione delle batterie da parte dell’azienda di Cupertino.

Leggi anche:  Apple: diversi nuovi iPhone stanno riscontrando problemi con la ricarica

Con gli iPhone presentati qualche giorno fa l’azienda ha voluto utilizzare una batteria ad L, purtroppo però il risultato non è sicuramente quello sperato. Tom’s Hardware ha effettuato dei test sulle batterie, in modo uniforme, ovvero più vicino possibile ad un utilizzo giornaliero da parte di un utente. I risultati del test hanno fatto notare che iPhone XS dura circa 9 ore e 48 minuti, mentre il fratello maggiore solo 10 ore e 38 minuti.

Giusto per ricordavi, iPhone X l’anno scorso aveva ottenuto un risultato di 10 ore e 49 minuti, mentre iPhone 8 Plus ha raggiunto un livello di 11 ore e 16 minuti. Cupertino aveva però comunicato che la batteria del nuovo dispositivo sarebbe durata ben mezz’ora in più di iPhone X. Il fatto è che, per rendere le batterie più sicure, hanno dovuto ridurre lo spazio delle stesse.