Chromecast

Avere una Smart TV è molto comodo, ma se purtroppo si ha acquistato un buon televisore -sprovvisto di internet- e non è ancora momento di cambiarlo, avere una smart TV dovrebbe risultare impossibile, ma così non è grazie al Chromecast di Google. 

Chromecast è un dispositivo piccolo e comodo, facile da usare a alla portata di tutti poiché il suo prezzo varia dai 26 euro (quando è in offerta nelle grandi catene di elettronica) ai 39 euro (prezzo base sul Google Store). Non ha bisogno di alcun telecomando e arriva già provvisto di tutti gli accessori necessari al suo funzionamento, quindi non vi sono spese aggiuntive.

Al fine di poterlo utilizzare è indispensabile avere un televisore (di qualunque marca voi vogliate) che però ha una porta HDMI. Esso, infatti, si collega da un’estremità alla porta appena citata e all’altra ad una presa, se si desidera utilizzare il caricatore, altrimenti si può collegare il cavo usb direttamente ad un’entrata della TV.

Leggi anche:  Google Pixel 3 XL, nuovo video in HD rivela il design e non solo dello smartphone

Come funziona un Chromecast

Esistono varie opzioni, quella che vi abbiamo citata sopra (in termini di costo) è la versione di Seconda generazione che offre tutta la comodità che una persona può necessitare. Utilizzare questo dispositivo è molto semplice: dopo aver seguito le indicazioni per attaccarlo al televisore e averlo configurato collegandolo alla linea internet domestica, sarà necessario prendere il proprio dispositivo (è compatibile con iPhone®, iPad®, telefoni e tablet Android, laptop Mac® e Windows® e Chromebook.) e installare l’applicazione Google Home dal proprio store. Dopodiché il gioco sarà fatto e sarà possibile iniziare a trasmettere in streaming programmi TV, film, giochi e altro ancora.

Le app compatibili con tale aggeggio smart sono molte: le più rinomate sono YouTube, Infinity, Netflix, Spotify e molte altre ancora.