trucchi Xiaomi

Possiamo modificare uno smartphone Xiaomi aprendoci la strada ad una serie di personalizzazioni e funzioni normalmente non disponibili. Sfruttando una serie di trucchi sarà possibile estendere le potenzialità di utilizzo dei telefoni rendendoli dei dispositivi perfetti.

 

Trucchi smartphone Xiaomi: come migliorare il nostro telefono

I top di gamma della linea Xiaomi come il futuro top di gamma Mi Mix 3 combattono spalla a spalla con un’agguerrita concorrenza di mercato. Il classico paradigma dei “chinaphone” viene meno di fronte alle prestazioni ed alle funzionalità di autentici mostri della tecnologia.

Ciononostante gli smartphone Xiaomi non sono esenti da problemi che devono essere considerati sin dalle prime fasi di acquisto. Uno tra i più importanti è sicuramente quello relativo alla compatibilità di rete. Si parla dell mancanza della banda 20 LTE verso cui il costruttore si sta ponendo con implementazioni ad hoc sugli ultimi prodotti.

A parte questa relativa attuale limitazione ai network italiani abbiamo a che fare con terminali inattaccabili sotto il profilo del rapporto qualità/prezzo e della personalizzazione, incentivata da una community estesa a livello globale. Con alcuni tricks possiamo facilmente aumentare le potenzialità dei telefoni. Vediamo come fare.

 

Firmware smartphone Xiaomidownload firmware Xiaomi

Gli smartphone Xiaomi sono stati inizialmente concepiti per un mercato di vendita cinese. Arrivano in Europa solo in un momento successivo ed a seguito di successivi adattamenti. In particolare si sono previste modifiche ai firmware, che vengono proposti in tre varianti:

  • Cinese
  • Global (con Play Store già installato)
  • Multilingua con Play Store attivo

Tra queste la Global è quella di maggiore interesse visto che è realizzata ufficialmente dallo sviluppatore anche per il mercato Europeo. Dalla sua versione 8.2 include pieno supporto alla lingua italiana e garantisce tutti gli aggiornamenti ufficiali.

La variante multilingua viene curata esternamente dalla community e può essere installata manualmente con tanto di Play Store e supporto all’italiano. Ogni aggiornamento richiede però un nostro intervento manuale. Ed ecco perché è sempre preferibile optar per la distribuzione ufficiale Global (la cui presenza deve essere valutata fin dall’acquisto).

 

Come installare il Play Store su ROM Cinese

Se non avete seguito i nostri consigli sull’acquisto di un terminale Global OS siete ancora in tempo per installare Play Store per telefoni Xiaomi. Accedete al Mi Store e lanciate una ricerca per Google Installer. Installate ed eseguite il software utilizzando l’app ufficiale o tramite l’APK indicato al link precedente. Riavviate lo smartphone ed effettuare la configurazione dell’account personale.

 

Come trasformare una ROM cinese in una italianarom italiana smartphone Xiaomi cinese

Impossibile lavorare con tutti quegli ideogrammi. Meglio passare all’italiano. Per farlo basta scaricare l’app MoreLocale2 ed abilitare il Debug USB dal menu Opzioni Sviluppatore (si attiva con 7 tap su numero build al percorso Impostazioni > Info Telefono). I prerequisiti includono la presenza dei Driver ADB e dell’utility Fastboot. A questo punto occorre:

  • Collegare lo smartphone al PC
  • Aprire una finestra di comando dalla cartella di ADB (shift + click destro > apri finestra di comando qui)
  • digitare il comando:
    • adb devices
  • Apparirà il codice seriale dello smartphone sul PC. In caso positivo proseguite, altrimenti controllate l’installazione dei driver del dispositivo e ripetete la procedura.
  • Inserite il comando
    • adb shell
  • Dalla shell (si attiva con il simbolo “$”) digitate:
    • pm grant jp.co.c_lis.ccl.morelocale android.permission.CHANGE_CONFIGURATION
  • Adesso aprite MoreLocale2 e selezionate l’italiano da Impostazioni Internazionali
Leggi anche:  3 Italia regala il nuovissimo Samsung Galaxy Note 9 attivando una delle offerte

Come installare il firmware multilinguaaggiornamento firmware Xiaomi

Per installare la ROM Multi-language ci si affida alla  comunità italiana di MIUI.it. Dal sito è possibile accedere a correzioni, aggiornamenti e ad un forum interno di discussione da cui è possibile scaricare i pacchetti per i propri dispositivi.

A questo indirizzo troviamo la corrispondenza codice – telefono mentre si procede all’installazione attraverso due strade:

  1. recovery modificata: necessaria per i telefoni rilasciati prima del terzo trimestre 2015
  2. bootloader: da sbloccare per poi procedere con una recovery mod

Tutte le guide specifiche ed i metodi di unlock per l’installazione del firmware sono documentati all’interno del forum della community per il modello specifico di terminale. Basta seguire le guide passo-passo.

Si procede quindi in linea generica all’installazione della recovery ed al flashing manuale del nuovo firmware tramite queste procedure universali.

 

Installare recovery Xiaomi

  • scarichiamo il firmware che ci interessa dal forum e lo copiamo in memoria
  • effettuiamo il download della recovery 
  • installiamo i driver ufficiali per Windows
  • verifichiamo lo stato attivo di fastboot sul PC
  • spegniamo il telefono e lo accendiamo premendo “Vol Down + Accensione” per entrare in fastboot mode
  • colleghiamo lo smartphone al computer via cavo
  • digitiamo la stringa:
    fastboot devices
  • Attendiamo riscontro (verrà visualizzato un valore)
  • procediamo attraverso il comando:
    astboot flash recovery twrp.img

Dove twrp.img corrisponde al nome dato al pacchetto precedentemente salvato in memoria.

 

Installare firmware Xiaomi

A questo punto siamo pronti per installare la nuova versione del sistema operativo.

  • copiamo il firmware nel telefono
  • entriamo in fastboot e digitiamo:
    fastboot boot twrp.img
  • siamo in recovery e da qui selezioniamo la voce Install
  • cerchiamo il file compresso salvato e lo selezioniamo
  • avviamo l’installazione scorrendo fino in fondo alla finestra
  • attendiamo il termine della procedura
  • torniamo al menu principale e facciamo tap alla voce Wipe (cancellazione)
  • selezioniamo Reboot (Riavvia) e per finire System

Procedura completata. Avete finalmente installato il nuovo firmware Xiaomi in modalità multilingua.

 

Dove acquistare uno smartphone Xiaomi a miglior prezzohonorbuy smartphone Xiaomi

Se sei rimasto affascinato dai prodotti a marchi Xiaomi per la telefonia mobile ti consigliamo alcuni store online di vendita che non applicano costi di dogana. Offrono il miglior rapporto qualità prezzo e la spedizione rapida da magazzino italiano. Tra tutti i più interessanti sono senz’altro:

Qui troviamo smartphone già previsti in lingua italiana con versione Global e con tanto di Play Store pre-installato. In tal caso non occorre nemmeno seguire le procedure precedenti.

Ti siamo stati utili? Hai incontrato qualche difficoltà? Lasciaci pure una tua valutazione.