icarTra il 2023 e il 2025 Apple avrà lanciato la sua prima auto autonoma, afferma il noto ex-analista della compagnia Ming-Chi Kuo in una lettera indirizzata agli investitori. Si iniziano a delineare così i futuri prodotti del gigante tecnologico di Cupertino. L’era dell’iCar sembra avvicinarsi.

Secondo Kuo, la vettura autonoma diventerà un nuovo “prodotto di punta” di Apple e rivoluzionerà il mercato automobilistico nella stessa misura in cui l’iPhone ha fatto nel mondo dei telefoni cellulari dieci anni fa. L’analista sottolinea che il progresso tecnologico di Apple risponderà a “grandi richieste di sostituzione” che sono attualmente osservate nel settore automobilistico a causa dell’arrivo di nuove tecnologie.

 

Una strada ancora lunga?

Informazioni precedenti suggerivano che Apple avesse scelto di creare un “software” di guida autonoma, invece di un’automobile completa nel quadro del suo programma Project Titan, in corso dal 2014.

Leggi anche:  Truffa iPhone XS: un SMS ve lo propone in regalo ma è un attacco al conto corrente

Inoltre, dall’inizio del 2017 e fino ad oggi, Apple ha testato i suoi sviluppi su queste nuove tecnologie su una pista adibita ai test per la guida autonoma con un veicolo Lexusper e per le strade della California. Tuttavia, l’ultimo rapporto di Ming-Chi Kuo, nonché un contratto con un ex ingegnere senior di Tesla, suggeriscono che la società fondata da Steve Jobs avrebbe potuto optare per la creazione di un proprio veicolo autonomo.

Inoltre, nella sua lettera agli investitori, l’analista ha notato che un altro prodotto innovativo che Apple prevede di lanciare nel 2020 è un paio di smartglasses a realtà aumentata, che avrà uno schermo e un processore che funzionano grazie ad un nuovo sistema iOS.