postepay inpsUn nuovo caso di truffa online è stato recentemente segnalato e anche la Polizia Postale sta informando gli utenti invitandoli a prestare attenzione. Anche questa volta si tratta di tentativi di frode online che arrivano attraverso email phishing ma l’azienda utilizzata come espediente non è Poste Italiane.

La nuova email phishing arriva da INPS e riguarda l’arrivo di un bonifico!

"Notifica Bonifico" INPS

Oggetto dell’ultima email phishing che si sta diffondendo tra gli utenti è una “Notifica di Bonifico” da parte di INPS. La truffa coinvolge PostePay poiché si rivolge proprio ai titolari delle carte ma, a differenza delle classiche email fino ad ora ricevute, questa offre un premio che incuriosirebbe chiunque.

Qui riportiamo parte del testo per permettere agli utenti di identificare meglio l’inganno:

“Di recente abbiamo ricevuto la disposizione di accreditarle la somma si 988,00 EURO da parte di INPS. Ci dispiace informarla che non è stato possibile effettuare l’accredito del bonifico in questione, perché le sue coordinate bancarie non risultano valide… La preghiamo quindi di aggiornare prima possibile le sue informazioni”

Che si tratti di phishing lo dimostra anche in questo caso la presenza del link allegato, al quale l’utente è invitato a cliccare per aggiornare i suoi dati, oltre al messaggio poco credibile utilizzato. La comunicazione arriva da “Servizi Online BPOL” ma il reale mittente è ovviamente sconosciuto e ha l’obiettivo di ottenere i dati finanziari della vittima.

Leggi anche:  Inps suggerisce di cambiare il proprio PIN dopo i tentativi di truffa

L’INPS si è esposta al riguardo invitando tutti a diffidare, confermando la falsità della comunicazione ed esortando gli utenti a segnalare alle autorità qualsiasi tentativo di frode ricevuto a suo nome.