Polizia PostaleLa Polizia Postale aggiorna puntualmente la sua pagina Facebook e il suo sito ufficiale al fine di informare gli utenti riguardo le truffe che si aggirano nel web. L’ente, quando necessario, fornisce consigli utili che permettono di combattere frodi, truffe e ogni pericolo riscontrabile online.

L’ultima notizia, segnalata dalla Polizia Postale, riguarda una pagina fake che, a suo nome, invita a proteggere gli account Instagram fornendo un apposito software. E’ solo un altro inganno ideato per creare disagi agli utenti!

La Polizia Postale è sotto il mirino dei cyber-criminali. Una pagina Fake diffonde false notizie!

Un gruppo di hacker ha creato su Facebook una pagina fake a nome della Polizia Postale e sta diffondendo un altro inganno. La comunicazione, pubblicata dai cyber-criminali, invita tutti gli utenti a scaricare un download che sarebbe in grado di proteggere l’account Instagram. Ovviamente è tutto falso!

Leggi anche:  Tim, Wind, Tre e Vodafone: nuova truffa online "paga o diffondiamo la clip online"

La Polizia Postale, sul suo sito ufficiale, invita a prestare attenzione ed evitare di scaricare il contenuto o fornire dati personali se richiesti. Il software fornito dai truffatori, a quanto pare, invia gli utenti alla pagina iniziale del noto Social dedicato alla condivisione di foto e video. L’utente viene invitato ad effettuare l’accesso direttamente dal collegamento fornito ma la pagina è un clone.

La Polizia Postale, al riguardo, ha fornito gli indirizzi ufficiali delle proprie pagine e invita tutti a diffidare dai falsi:

Si ribadisce, inoltre, che non è mai stato sviluppata alcun tipo di applicazione da parte della Polizia Postale finalizzata a rendere il profilo Instagram “sicuro”. Vi consigliamo, pertanto, di non cliccare assolutamente sul link né di inserire dati personali, se richiesti.” .