whatsapp-clonare-accountUna nuova truffa scivola tra gli account WhatsApp e denunciata dalla società di sicurezza Eset. Questa minaccia promette alla vittima di insegnarle a “clonare WhatsApp” per vedere i messaggi di altre persone. Durante le istruzioni, però, la pagina chiede alla vittima di seguire una serie di passaggi – tra cui Condividi la pagina con i contatti – e, alla fine, finisce per costringere la vittima a firmare per un servizio SMS, che non fa altro che consumare il credito del telefono.

La “promessa” di imparare a clonare un account WhatsApp viene divulgata attraverso l’applicazione stessa e le sue vittime sono costrette a condividere il messaggio per ricevere le istruzioni e risolvere un falso errore che si verifica durante il processo. Nel messaggio iniziale, il testo dice che è stato scoperto un tradimento grazie alla “clonazione”. E, ovviamente, in molti ci cascano.

Le istruzioni sono rilasciate per mezzo di video. Le immagini portano ad una pagina fraudolenta dove una persona incappucciata e occhiali scuri ha la pretesa di insegnare il presunto processo di clonazione. Il video originale è stato pubblicato il 28 dicembre ed è stato visto 28.000 volte.

Leggi anche:  WhatsApp: con questo metodo potete rintracciare nome e cognome di chi vi spia

In qualsiasi punto del processo, la vittima deve inserire il numero di cellulare che desidera clonare. La pagina riporta quindi una barra di avanzamento completamente falsa, perché è solo un’immagine animata con una barra di avanzamento che “carica” ​​senza intraprendere alcuna azione. Alla fine, quando la vittima sta per diventare una spia e clonare WhatsApp di qualcun altro, la pagina restituisce un “errore 804”.

 

Un errore che costa molto caro

Si suggerisce quindi una soluzione all’errore 804, ma la “soluzione” fa sì che il numero della vittima venga registrato su un servizio SMS Premium. Questo è un servizio più costoso rispetto agli SMS normali e l’importo è scontato dal credito o addebitato sulla bolletta del telefono e trasmesso a un fornitore di servizi. L’importo può raggiungere i 4,99 dollari a settimana.

In nessun momento l’account WhatsApp viene effettivamente clonato. Il processo è completamente falso. Chiunque riceve questo e altri messaggi di truffa su WhatsApp dovrebbe semplicemente ignorarli. Potrebbe anche essere utile comunicare al contatto chi ha condiviso il messaggio che la pagina è una frode.