Huawei - AppleHuawei ha venduto circa 19 milioni di ammiraglie Android durante la prima metà dell’anno. L’ha dichiarato la società in questi giorni, vantando un significativo miglioramento delle prestazioni nel mercato degli smartphone. L’azienda è ormai il secondo produttore mondiale di smartphone, battendo Apple e seconda solo a Samsung.

La società ha convalidato il recente report di IDC stimando una crescita massiccia nel secondo trimestre dell’anno. Pare che anche la sua performance del primo trimestre fosse estremamente positiva. Le spedizioni di prodotti mobile totali è stata superiore a 95 milioni. L’anno scorso la serie Mate 10 Android ha continuato a vendere bene, con la spedizione di oltre dieci milioni di unità. Mentre la line-up P20 lanciata più di recente ha raggiunto i nove milioni di vendite. Il colosso della tecnologia di Shenzhen, nel Guangdong, non ha rivelato i suoi tassi di vendita. Dunque ha chiarito quale volume delle sue spedizioni di smartphone è stato acquistato dai consumatori.

Huawei mira a diventare il più grande produttore di smartphone, e con gli ultimi record stabiliti è dietro solo alla Samsung

Questo mese di giugno, Huawei ha dichiarato che la linea P20 da sola ha venduto oltre sei milioni di unità nei suoi primi tre mesi di disponibilità commerciale. Tuttavia le sue prestazioni hanno continuato a rallentare durante il secondo trimestre dell’anno. Un altro importante traguardo del primo semestre del conglomerato cinese è rappresentato dalle prestazioni della famiglia Nova di telefoni orientati al valore. Essa ora vanta oltre 50 milioni di utenti in tutto il mondo dopo aver registrato un aumento del 60% delle spedizioni annuali.

Leggi anche:  Honor 9 si aggiorna e arriva la modalità GPU Turbo

Il produttore di elettronica ha in programma di aprire 700 nuovi punti vendita e 10.000 punti vendita extra in tutto il mondo entro la fine dell’anno, aggiungendo alla già robusta numerazione di rete circa 53.000 punti vendita, oltre a 3.500 negozi esperienza. All’inizio di questa settimana, la società ha rivelato di aver generato 47,67 miliardi di dollari di ricavi nel primo semestre, con un incremento annuo del 15%. Huawei sta ancora cercando di diventare il più grande produttore di smartphone al mondo. La sua gestione estremamente ottimista mira alla possibilità di farlo già nel 2019.