Facebook bloccherà certi profiliCon le elezioni alle porte molti sono preoccupati che la Russia tenterà ancora una volta di intromettersi. Tuttavia, Facebook si è impegnato per monitorare la propria piattaforma più del solito.

Pare che il noto social userà una vasta gamma di tecniche per contrastare gli agenti russi e altri che tentano di influenzare le elezioni statunitensi sempre più vicine. Facebook userà l’Intelligenza Artificiale per combattere i russi. Visto che l’I.A. viene usata praticamente per tutto ormai, non dovrebbe sorprendere affatto.

Facebook ha deciso di non darla vinta alla Russia stavolta, sfruttando l’Intelligenza Artificiale impedirà il sabotaggio delle elezioni

I funzionari di Facebook hanno detto ai giornalisti che si aspettano questi sforzi sulla sua piattaforma prima delle elezioni di novembre. Però ha rifiutato di rivelare se hanno già fatto qualcosa a riguardo. Dalle elezioni precedenti, i russi hanno influenzato gli elettori a favore di Donald Trump. Facebook ha ricevuto accuse per non aver controllato la piattaforma affinché fosse impedito tale sabotaggio. Inoltre, separatamente, per consentire a Cambridge Analytica di avere accesso a così tanti dati, senza il permesso dell’utente. Quindi ha senso che Facebook abbia bisogno di “vendicarsi”.

Leggi anche:  Facebook e i vantaggi fiscali, è polemica sui giornali nel Regno Unito

Questo succede dopo che Alex Stamos, capo della sicurezza di Facebook, ha scritto una lettera a marzo, emersa questa settimana. L’intento è stato sollecitare i suoi colleghi a prestare attenzione alle caratteristiche “strane”. Inoltre affermando che la piattaforma dovrebbe raccogliere meno dati. Stamos ha anche ricordato che si dovrebbe deprioritizzare la crescita e le entrate a breve termine in modo da poter ripristinare la fiducia nei propri utenti. Questo è importante per una serie di motivi. Innanzitutto perché gli utenti si fidano di Facebook per le informazioni personali. Tuttavia tale fiducia è stata interrotta dopo lo scandalo di Cambridge Analytica.