iliad (1)

L’ingresso a gamba tesa di Iliad nel mercato della telefonia ha scombussolato le aziende tradizionali del nostro paese. Gli utenti hanno colto al volo l’opportunità di una compagnia low cost che offre prezzi da ribasso insieme a servizi top di gamma. La promozione da 5,99 euro con 30 GB e minuti illimitati ha già ottenuto milioni di adesioni in Italia.

 

Iliad, vicino l’accordo con Telecom Italia per le reti

A giocare contro il successo di Iliad, c’è però la sua giovinezza e la sua naturale inaffidabilità in termini di rete. La critica maggiore che è possibile fare al provider transalpino è la scarsa copertura nel nostro paese. Come abbiamo più volte sottolineato, soprattutto nel Meridione, ci sono ampie aree ancora non sufficientemente garantite dalla linea.

Leggi anche:  Iliad, la nostra sicurezza è in pericolo: la Polizia Postale sta indagando sul provider

Allo stato attuale Iliad può contare su una partnership con 3 Italia per la gestione delle reti. Presto, però, le cose potrebbero cambiare. Stando alle indiscrezioni il provider dovrebbe a breve mettere a segno una collaborazione con INWIT, azienda di torri con proprietà Telecom Italia.

Un’eventuale partnership con TIM favorirebbe molto la copertura totale su scala nazionale di Iliad e darebbe un grande slancio per ulteriori attivazioni anche dove latita la qualità di segnale.

Sarà molto interessante scoprire se i francesi riusciranno a mettere a segno quello che potrebbe essere un colpaccio per il futuro imminente dell’azienda.