Truffe: ecco il messaggio che spaventa

Oggigiorno, quando si utilizza lo smartphone, bisogna fare molta attenzione alle truffe, soprattutto perché basta un click per abbonarsi ad un servizio a pagamento. Dopo essersi abbonati ad alcuni servizi, risulta molto difficile e complicato uscirne. E come dice il detto, prevenire è meglio che curare.

Le truffe, le bufale e le e-mail phishing sono all’ordine del giorno, per questo bisogna fare anche molta attenzione ai messaggi di posta elettronica. I seguenti messaggi, portano come nome del mittente aziende molto importanti, anche se andando a controllare, gli indirizzi sono falsati. Oggi vogliamo parlare di un messaggio trappola che circola su WhatsApp.

 

Attenzione al messaggio trappola che cirola su WhatsApp

Molti utenti hanno segnalato un messaggio truffa che circola sulla nota applicazione di messaggistica istantanea. Diversamente dal solito, il messaggio non fa distinzione di operatore, colpisce quindi Tim, Vodafone, Wind e Tre. Molte volte sono le fake news a distinguersi in base all’operatore, è infatti quest’ultimo a fornire la linea e la connessione dei dati mobili.

Leggi anche:  Call Center: clienti Tim, Wind, 3 Italia e Vodafone si ritrovano con il conto svuotato

Il messaggio in questione parla di un abbonamento a WhatsApp di ben 1.99 euro e non più 89 centesimi di euro come i messaggi di qualche tempo fa. I malintenzionati, invitano tutti gli utenti che utilizzano la piattaforma, a pagare 1.99 euro cliccando il link correlato al messaggio.

Si tratta, ovviamente, di una bufala, anche se purtroppo anche questa volta qualche utente è caduto nella trappola. Il rischio vero, non è quello di pagare 1.99 euro, ma quello di cliccare il link in allegato. Si rischia infatti di fornire agli imbroglioni tutti i dati sensibili presenti sullo smartphone. Si tratta di un classico caso di tentativo di phishing, problematica alla quale, purtroppo, non si trova una soluzione. Non resta che stare attenti.