WhatsApp: incredibile nuovo trucco per spiare gli utenti in maniera legale

WhatsApp ha deciso di fare sul serio. La piattaforma di messaggistica istantanea sta adottando tutte le soluzioni in suo possesso per cercare di fermare il sempre più dilagante fenomeno delle truffe online. Nelle passate settimane vi abbiamo dato notizia di alcuni aggiornamenti relativi al limite dei messaggi spam. La chat, in pratica, ha dato vita ad una vera e propria task force contro il reinvio massiccio di messaggi a molti numeri in rubrica.

WhatsApp introduce il controllo dei link

Se già questo provvedimento poteva essere giudicato sufficiente, il prossimo aggiornamento farà sicuramente esultare coloro che tengono alla propria privacy ed alla propria sicurezza.

Nella nuova beta di WhatsApp – la numero 2.18.221sia sui dispositivi Android sia su quelli iOS, sarà introdotta una funzione di controllo per i siti web linkati in chat. In pratica, il servizio andrà a bollare come attendibili o come pericolosi eventuali link che ci vengono inviati.

Leggi anche:  BNL, Intesa Sanpaolo e Unicredit: nuova truffa via WhatsApp, utenti in allerta

Se il sito sarà giudicato come non pericoloso, apparirà solo la trascrizione dell’url con il classico font sottolineato in blu per favorire il click. Qualora il link dovesse essere giudicato come poco attendibile, sul messaggio ci sarà una segnalazione di pericolo in rosso.

Da qui sta poi all’utenti il libero arbitrio. Costui può decidere di sfidare il pericolo o di affidarsi all’analisi WhatsApp.

La versione beta servirà a testare tale feature che, se ingranata, potrebbe essere un colpo letale per gli hacker.