Nvidia crea un'intelligenza artificiale che rimuove il rumore dalle fotografieIl lavoro dei fotografi non è semplice: mentre questi professionisti catturano quotidianamente le immagini migliori che la loro attrezzatura consente, devono anche recuperare foto che, a prima vista, non possono più essere sfruttate e impedire agli utenti malintenzionati di “rubare” il loro lavoro.

Proteggere le immagini non è un compito facile e le cose si complicano ancora di più con un’intelligenza artificiale che può disegnare filigrane in modo efficiente, lasciando la foto finale senza traccia di come era in precedenza. Nvidia, la multinazionale tecnologica, ha creato un’intelligenza artificiale che è in grado di rimuovere ogni elemento che ostacola qualsiasi immagine – ovvero testo e filigrane, non importa come appaiono questi elementi. La tecnologia è stata creata allenando l’intelligenza artificiale con migliaia di immagini pre e post processo in modo che il sistema sapesse come avrebbero dovuto apparire le immagini.

 

Nvidia: e non finisce qui

I ricercatori sono persino riusciti a rimuovere i rumori artificiali dalle immagini, in modo più efficace di qualsiasi filtro. In questo caso, il lavoro viene eseguito con una rete neurale che è stata addestrata utilizzando foto di vario tipo riempite di rumore. Più interessante è il fatto che il processo avviene molto rapidamente: i millisecondi sono sufficienti per correggere la qualità delle immagini, il che è sicuramente più pratico rispetto alle ore di lavoro con il software di modifica delle immagini.

Leggi anche:  Google Assistant: uno studio ha dimostrato quante volte risponde correttamente

Questi risultati possono essere utili anche per il campo medico, come nel caso della risonanza magnetica che potrebbe essere più definita. Inoltre, gli studiosi di astronomia farebbero buon uso di questa tecnologia. Ti sei mai chiesto come le immagini del cielo notturno potrebbero essere ancora più accurate, dal momento che non avrebbero più il rumore che, in genere, si scambia per le stelle?