Google e YouTube rafforzano la lotta contro il terrorismo e i contenuti estremistiYouTube sta mettendo al bando i canali che promuovono il servizio Twitch di Amazon senza preavviso. Risulta evidente dai numerosi creatori di contenuti di alto profilo e streamer che di recente hanno iniziato a lamentarsi.

Nessun utente conosciuto con un seguito online significativo è stato ancora bannato in modo permanente. Le segnalazioni sull’argomento emerse sostengono che la soluzione varrà temporaneamente. In diverse risposte ai reclami, il team di supporto ha dichiarato che la piattaforma video non ha modificato le sue politiche. Anzi ha affermato che tutti i divieti in questione sono emessi a causa di ovvie violazioni delle regole anti-spam. YouTube non proibisce agli utenti di promuovere altri siti web e servizi, anche quelli in competizione con le proprie offerte. Però, non sono consentiti video il cui scopo è spingere le persone ad abbandonare la piattaforma.

YouTube non sta permettendo agli utenti di promuovere Twitch di Amazon a causa di politiche anti-spam

Famosi utenti come Aztrosizt, Linus Tech Tips e Surny si sono trovati a dover ricorrere a rigide pratiche di applicazione nei giorni scorsi. Anche se nessuno degli utenti interessati è stato sospeso per scopi diversi dalla promozione di Twitch. Tradizionalmente, YouTube è stato clemente con la particolare politica anti-spam. Numerosi osservatori del settore suggeriscono che il nuovo approccio della società alla questione è un segnale della sua crescente rivalità con Twitch.

La piattaforma di gioco di YouTube è in competizione con Twitch da anni. Tuttavia il servizio video di Amazon rimane la destinazione online più popolare al mondo per il gioco. Ciò nonostante i migliori sforzi di Google. Nessuna delle recenti risposte alle sospette segnalazioni ha chiarito che cosa l’azienda riterrà accettabile nei termini della promozione dei canali di Twitch.