carta di identità elettronicaLa Carta di Identità Elettronica agevola le procedure di identificazione andandosi a sostituire al supporto cartaceo tradizionale, che viene solitamente richiesto dall’interessato al Comune di residenza. Per quanto riguarda il supporto digitale, su questo fronte, vi sono invece delle interessanti novità anche per la capitale romana.

Per quanto riguarda la cosiddetta CIE (Carta di identità Elettronica), infatti, Roma si adegua ad un nuovo metodo di richiesta che non passa più per il Comune ed i Municipi, ma esclusivamente per la piattaforma online del Ministero dell’Interno (AgendaCIE).

A partire dal prossimo 1 luglio 2018, infatti, non sarà possibile utilizzare l’app TuPassi o prevedere il formale incontro in Municipio al fine di richiedere la prenotazione della CIE. Tutto passerà per la nuova piattaforma digitale. Il Comune di Roma Capitale, in particolare, sottolinea quanto espresso in una sua recente nota.

 

Nuova Carta di identità Elettronica – Nota Comune di Roma Capitale

“A decorrere dal 1° luglio 2018 non sarà più consentita la prenotazione per il rilascio di Carte di Identità Elettronica mediante sistema Tupassi, né tanto meno attraverso prenotazione online, né attraverso i totem installati presso i Municipi. Il sistema Tupassi resta valido fino al termine della scadenza contrattuale per le prenotazioni dei restanti servizi anagrafici, e restano valide anche tutte le prenotazioni per rilascio CIE già effettuate mediante questo sistema”

Il Comune, tra l’altro, fa sapere anche che al fine di favorire la concessione rapida del rilascio delle CIE sono state previste 25 nuove installazioni dedicate presso i Municipi. Nei Punti Roma Facile e gli URP sarà garantito supporto finalizzato allo sviluppo di competenze digitali verso tutti quei cittadini che necessitano dell’esigenza di un aiuto.

Coloro già registrati su AgendaCIE potranno accedere tramite credenziali personali, mentre per i cittadini che non risultano censiti si dovrà prevedere la registrazione. Al momento, in Italia, le carte di identità elettroniche regolarmente emesse sono state 3.648.515, anche se non sono certo state esenti da problemi importanti.