La versione cinese di MIUI 10 è stata presentata lo scorso 31 maggio in Cina, a Shenzen; l’evento ha comunque visto protagonisti Xiaomi Mi 8, Xiaomi Mi 8 Explorer Edition e Xiaomi Mi 8 SE. Successivamente, il colosso cinese ha annunciato MIUI 10 Global in occasione del lancio di Redmi Y2, in India.

Molti smartphone Xiaomi hanno già ricevuto MIUI 10 China Beta ROM e MIUI 10 Global Beta ROM; si è partiti con gli ultimi top gamma e midrange – tra cui Redmi Note 5 – ed ora l’ultima versione dell’interfaccia utente più famosa al mondo è disponibile anche per Xiaomi Mi 5, Xiaomi Redmi 6 e Xiaomi Redmi 6A. Ad essere precisi, la Global Alpha ROM è ora disponibile per Xiaomi Mi 5, mentre la China Developer ROMs sono disponibili per il nuovo Redmi 6 e Redmi 6A.

 

MIUI 10 sta arrivando su Mi 5 e Redmi 6/6A

Xiaomi Redmi 6 e Redmi 6A sono i successori della serie budget Xiaomi Redmi 5. Il Mi 5, invece, è un’ammiraglia lanciata da Xiaomi nel 2016. Un requisito importante per poter flashare una ROM per sviluppatori di MIUI 10 China è avere il bootloader sbloccato; altresì, spesso è utile procedere all’installazione del firmware tramite lo strumento ufficiale Mi Flash.

Leggi anche:  100 milioni di smartphone spediti in 10 mesi: i numeri eccezionali di Xiaomi

Altresì, Mi 5 e il duo Redmi 6/6A riceve anche la ROM Xiaomi EU; quest’ultima è basata su MIUI China Developer ROM, ma include anche le app e i servizi Google Play. Ancora, vi sono anche più lingue rispetto alla versione ufficiale della ROM. È possibile scaricare qui le ROM targate Xiaomi EU non ufficiali Xiaomi per Mi 5, Redmi 6 e Redmi 6A.

Xiaomi ha dichiarato che molti dei dispositivi della società inizieranno a ricevere MIUI 10 China Beta e Global Beta nei prossimi giorni. Ricordiamo infine che MIUI 10 aggiunge anche la modalità ritratto per i dispositivi a videocamera singola, un’interfaccia utente ridisegnata, un nuovo menu Multitasking e altre funzionalità “AI”.