Il Samsung Gear S3 – l’orologio più recente della linea dei dispositivi indossabili Samsung – ha ottenuto ottime recensioni in tutto il mondo, tanto da essere stato nominato miglior smartwatch sul mercato. Tuttavia, parliamo di un device lanciato ormai nel 2016, quindi non proprio recentissimo.

Nella giornata di ieri, il noto leaker “Ice Universe“, diffonde in Rete nuovi rumor relativi alla prossima iterazione della linea Gear, che probabilmente si chiamerà Samsung Gear S4. Secondo l’insider, il prossimo smartwatch Samsung avrà una batteria molto più grande rispetto a quella di Gear S3 – le cui dimensioni dovrebbero essere maggiori di circa il 24%. La batteria dell’S3 ha una capienza di 380 mAh, indi per cui quella di S4 sarà da 470 mAh.

 

Samsung Gear S4: batteria più grande e colorazione Gold

Un aumento di questo tipo non è però sinonimo di autonomia esagerata, ma potrebbe comunque consentire semplicemente di concludere la giornata in assoluta tranquillità. Altresì, stando a quanto dichiarato da SamMobile, Samsung Gear S4 potrebbe avere una terza variante di colore: Gold.

Leggi anche: Samsung Smartwatch con Wear OS: no, non accadrà (per ora)

Gear S3 fu disponibile in due colori: un grigio scuro chiamato Frontier e argento lucido chiamato Classic. Non è chiaro se anche l’S4 avrà gli stessi colori, né è noto quale sarà la tonalità di questo colore Gold.

Infine, per completezza di informazione, vi riportiamo i rumor relativi al fatto che Samsung potrebbe abbandonare il marchio Gear. Tenendo questo a mente, il prossimo wearable di Samsung potrebbe non chiamarsi affatto Gear S4.

Stando a quanto riportato dai colleghi di Android Police, Samsung infatti avrebbe depositato un nuovo marchio per dispositivi indossabili. In alcuni documenti depositati presso l’ufficio brevetti e marchi degli Stati Uniti, Samsung fa riferimento a due prodotti denominati Samsung Galaxy Watch e Samsung Galaxy Fit.

Si ipotizza anche che Samsung possa mantenere il marchio Gear, e riservarlo per i suoi dispositivi di fascia media, mentre il brand Galaxy andrà ai dispositivi di fascia più alta.