Meglio aspettare la versione ufficiale di Apple iOS 12

In questo periodo, Apple è solita presentare e distribuire agli sviluppatori la versione Beta degli ultimi aggiornamenti dei sistemi operativi. I sistemi operativi sono infatti stati presentati in occasione della Worldwide Developers Conference.

Quest’anno sono stati presentati iOS 12, macOS 10.14 Mojave, watchOS 5 e tvOS 12. I possessori di un account developer possono già scaricare la versione Beta. Queste versioni però sarebbe meglio non scaricarle, ecco perché.

 

Meglio non scaricare la versione Beta di iOS 12, ecco per quale motivo

Le versioni Beta solitamente sono piene di bug e malfunzionamenti, per questo motivo, quando si sceglie di installare una Beta è sempre consigliato utilizzare un iPhone o iPad o Mac che non si utilizzano abitualmente. Solitamente i dispositivi su cui si installa una versione Beta tendono a surriscaldarsi o soffrire di problemi alla batteria.

Leggi anche:  Netflix ha trovato il modo di risparmiare sulle quote di Apple

La versione Beta di iOS 12 sembrerebbe più stabile di quelle rilasciate precedentemente, anche se è ancora ricca di problemi che possono comunque compromettere l’utilizzo dello smartphone o tablet. Le prime instabilità causano anche incompatibilità con le applicazioni presenti sull’Apple Store. Lo scopo del periodo di Beta è infatti quello di scovare ogni problema e risolverlo prima di rilasciare la versione ufficiale.

Su Reddit sono stati segnalati molti problemi di compatibilità, come il malfunzionamento del software Options e Logitech. La prima Beta di watchOS 5 è stata addirittura rimossa dall’azienda dalla lista di download perché molti sviluppatore hanno segnalato l’impossibilità di terminare l’installazione. Per tutti questi motivi è sconsigliabile scaricare le versioni Beta aperte agli sviluppatori.