Passa a TIM: Top Go, Ten Go e Super One con 30 Giga a partire da 10 euro al mese

TIM nel passato ha lanciato tanti servizi per i suoi clienti. Nel futuro prossimo altrettanti saranno disponibili. Ma per funzioni e strumenti che entrano, uno è destinato a lasciarci. Il nostro discorso è focalizzato sull’app Serie A, manifestazione di cui il provider nazionale  sponsor unico ufficiale anche nell’anno venturo.

 

TIM, l’app della Serie A va in stand-by

Da giugno la piattaforma non sarò più disponibile nel pieno delle sue funzioni. Il motivo è molto semplice: con la conclusione dell campionato di calcio, i clienti abbonati non potranno più avere accesso ai contenuti esclusivi di cui highlights, video, dirette e molto altro ancora.

Sino allo scorso maggio erano due i piani di sottoscrizione previsti per l’app “Serie A TIM”: il primo su base mensile mensile, il secondo su base annuale. Con la scomparsa di questi, comunque, non cesserà di aggiornarsi la sezione news. Gli amanti del pallone potranno sempre avere a loro disposizione le notizie sulla loro squadra del cuore e sugli altri team.

Leggi anche:  TIM, Wind Tre, Vodafone e Iliad: le migliori offerte di ottobre

Con grande probabilità, il servizio ritornerà disponibile a partire dal prossimo agosto. C’è da ricordare che in ballo c’è ancora la questione sui diritti televisivi.

Con la battaglia ancora in corso, ci si deve aprire ad ogni tipo di evento. Ad esempio, per il domani potrebbe essere possibile la visione diretta delle partite attraverso l’applicazione di TIM. Ne sapremo di più nelle prossime settimane.