WhatsApp: gli utenti di TIM, 3 Italia, Vodafone e Wind derubati, nuova truffa in atto

Nonostante i tempi corrano veloce, WhatsApp continua a stupire tutti confermandosi al top delle classifiche di gradimento. Infatti gli utenti non cambierebbero mai applicazione per nulla al mondo, e tutto ovviamente per via della stabilità e della qualità della piattaforma.

Questo però non giustifica tutte le problematiche a cui vanno incontro gli utenti, infatti qualcosa starebbe accadendo proprio in questi giorni. Molte persone non si troverebbero a proprio agio per via di un messaggio strano, il quale porterebbe tutti all’inganno. Ovviamente sono cose che succedono e non per colpa di WhatsApp, ma il problema sarebbe davvero molto grave.

WhatsApp, una nuova truffa interessa tutti gli utenti TIM, Wind, Vodafone e 3 Italia

Secondo molte voci una truffa tutta nuova starebbe portando alcuni utenti iscritti a WhatsApp alla disperazione più totale. Infatti il nuovo messaggio di cui vi parlavamo qualche riga fa sarebbe arrivato a portare scompiglio a tutti.

Tutto ciò riguarderebbe una finta multa, la quale prometterebbe una sanzione da pagare di 50 euro. Gli utenti, incuriositi ed allo stesso tempo impauriti, avrebbero subito provveduto a collegarsi al link all’interno del messaggio. Qui, dove avrebbero dovuto trovare spiegazioni, hanno invece trovato la vera truffa.

Una pagina che conterrebbe tanti abbonamenti a pagamento che andrebbero tutti sul conto degli utenti. Questo porterebbe il credito residuo ad azzerarsi improvvisamente e completamente all’insaputa di ogni persona. Il consiglio che vi diamo ovviamente è sempre uguale: non credete a nulla di tutto ciò dato che non è possibile che una multa vi arrivo su WhatsApp. Inoltre, cancellate subito il messaggio.