Per lungo tempo, Xiaomi è stata l’unica azienda nel segmento entry-level a proporre smartphone economici ma piuttosto performanti. La serie di smartphone Redmi è molto popolare in India, al punto che Xiaomi è ora il più grande rivenditore di smartphone del Paese, davanti a Samsung. In generale, nella fascia low-budget e nei segmenti di fascia medio-bassa, Xiaomi è la leader indiscussa, davanti a Honor e Lenovo.

Tuttavia, la scorsa settimana, tale leadership è stata messa in discussione da Asus con il lancio dell’Asus ZenFone Max Pro M1 in India.

 

Asus ZenFone Max Pro M1 si aggiorna con tante novità

Asus ZenFone Max Pro è il diretto concorrente di Xiaomi Redmi Note 5 Pro (che ha recentemente ricevuto un aumento di prezzo per la variante da 4 GB di RAM). La sua lista di specifiche include il SoC Qualcomm Snapdragon 636 con la GPU Adreno 509, 3 GB / 4 GB di RAM + 32 GB / 64 GB di spazio di archiviazione, display da 6 pollici Full HD+ IPS LCD.

Il comparto fotografico vede la presenza di un doppio sensore da 13MP + 5MP sul posteriore ed una fotocamera frontale da 8 MP, mentre la batteria è da 5000 mAh. Il prodotto adotta, out of the box, Android 8.1 Oreo.

Leggi anche:  Xiaomi Poco F1: aggiornamento migliora fotocamera e molto altro

Nonostante sia stato lanciato lo scorso giovedì, il prodotto ha già ricevuto un importante aggiornamento, in quanto ha una dimensione di ben 1,3 GB. Tale update include il supporto per il Face Unlock, vari miglioramenti al giroscopio, comparto audio e lettore per le impronte digitali.

Inoltre, porta ottimizza gli scatti delle fotocamere anteriore e posteriore – correzione del colore, algoritmo HDR, e maggiori dettagli in condizioni di scarsa luminosità.

Ancor più importante, arrivano le patch di sicurezza aggiornate ad aprile 2018 e l’ottimizzazione della batteria in modalità standby.

Inoltre, l’azienda ha assicurato che ASUS ZenFone Max Pro M1 riceverà due importanti aggiornamenti della versione Android: Android P e Android Q. Ciò significa che ha un vantaggio in termini di aggiornamenti rispetto al suo principale concorrente, Xiaomi Redmi Note 5 Pro.

Gli utenti riceveranno l’aggiornamento tramite una notifica di download OTA nei prossimi giorni. In alternativa, potrete verificare manualmente la presenza dell’update andando su Impostazioni> Sistema> Aggiornamenti di sistema.