Samsung Galaxy S10
Samsung Galaxy S10 potrebbe essere annunciato prima del previsto, molto prima. Secondo un nuovo rapporto che sta facendo il giro del mondo, la data di lancio del futuro top di gamma Samsung sarebbe fissata per gennaio 2019. Non sono una novità indiscrezioni di questo genere ma questa volta Samsung avrebbe i suoi buoni motivi.

LEGGI ANCHE: Galaxy S9, le vendite in Corea del Sud sono ai minimi storici: la patria tradisce Samsung

Samsung potrebbe svelare Galaxy S10 a gennaio del prossimo anno perché uno dei suoi smartphone più attesi potrebbe essere, finalmente, lanciato all’inizio del 2019. Stiamo parlando del primo smartphone pieghevole del produttore coreano che potrebbe essere mostrato a tutti al Mobile World Congress 2019 di Barcellona.

 

Samsung Galaxy S10 a gennaio per fare spazio al primo Galaxy pieghevole?

In questo caso non avrebbe assolutamente senso, anzi sarebbe controproducente, presentare due smartphone di rilievo nello stesso periodo e nella stessa location. È proprio per questo che secondo la testata sudcoreana The Bell, i numeri uno di Samsung avrebbero già deciso: anticipare la presentazione e l’uscita sul mercato di Galaxy S10.

Galaxy S10 che non sappiamo ancora se verrà chiamato così. Lo smartphone, infatti, festeggerà il suo decimo anniversario e non è escluso che per l’occasione possa cambiare nome come ha fatto Apple con il suo iPhone X. E fino ad oggi Galaxy X è un nome che le indiscrezioni utilizzano per indicare lo smartphone pieghevole.

I dubbi sono sicuramente tanti ma secondo la fonte il produttore coreano avrebbe chiesto ai suoi fornitori di iniziare a fornire le componenti per il suo smartphone pieghevole già a novembre; così da avere tutto il tempo per un lancio tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo.

A questo punto ci aspettiamo che Galaxy S10 possa essere presentato al CES 2019, il Consumer Electronics Show, una tra le più grandi fiere dell’high tech al mondo che si terrà a Las Vegas dall’8 all’11 gennaio 2019. Indiscrezioni che gli addetti ai lavori non hanno commentato.

FONTEthebell.co.kr