android 8.0 oreoCome per ogni nuova versione di Android, anche Oreo, l’ottava versione del famoso sistema operativo ufficializzata ormai 8 mesi fa, ha portato con sé una serie di interrogativi: non solo su ciò che effettivamente cambierà rispetto alla versione precedente, sulle migliorie effettivamente apportate o su ciò che invece necessiterà di ulteriore ottimizzazione, ma anche, ovviamente, per via del solito enigma che accompagna ogni nuova versione del robottino: quali dispositivi verranno aggiornati e quali no?

Già, perché come noto, il fatto che uno smartphone o tablet Android venga aggiornato alla versione successiva non è affatto scontato: su questo aspetto vanno ad incidere numerosi fattori. Innanzitutto, le caratteristiche hardware del terminale: non tutti i dispositivi chiaramente hanno “l’artiglieria” per permettere al nuovo sistema operativo di girare bene, e quindi si preferisce lasciare la versione precedente.

In secondo luogo molti produttori personalizzano con una propria interfaccia dedicata la versione stock di Android, e lo stesso fanno le compagnie telefoniche che “brandizzano” i dispositivi: in entrambi i casi occorrerà lavorare anche sulle modifiche effettuate per rendere possibile l’aggiornamento, e questo non sempre avviene, perlomeno in tempi celeri.

Quindi, se state valutando di cambiare il vostro smartphone, considerate questo: i modelli più recenti hanno nativamente la nuova versione di Android; quelli con già qualche anno alle spalle pur quando ancora validi per le specifiche tecniche possedute potrebbero non ricevere l’aggiornamento, soprattutto se brandizzati! Quindi attenzione al seguente elenco di smartphone che riceveranno l’aggiornamento.

Android 8.0 Oreo: ecco quali terminali verranno aggiornati

ASUS ha fatto sapere che l’aggiornamento riguarderà non solo la serie 4, ma anche i precedenti zenfone 3; la serie 5, invece, vede configurato android 8 nativamente. Ecco l’elenco dunque degli smartphone Asus dotati di Oreo: ZENFONE 3/ 3 ZOOM/ 3 DELUXE/ 3 LASER, ZENFONE 4 / 4 PRO, ZENFONE 5 / 5Z (di fabbrica)

ESSENTIAL ha fatto sapere che il suo unico modello, chiamato semplicemente Essential Phone, riceverà l’aggiornamento ad Oreo direttamente nella versione 8.1; non si sa con precisione la data di rilascio.

Gli smartphones GOOGLE invece sono stati tra i primi a ricevere l’aggiornamento: Nexus 5X, Nexus 6, Nexus Player, Pixel C, Pixel, Pixel XL, Pixel 2 (di fabbrica), Pixel 2 XL (di fabbrica).

Verranno aggiornati ad Android 8.0 (per alcuni è già certo anche l’update a 8.1) anche tutti i nuovi smartphone Android firmati NOKIA: Nokia 3, Nokia 5, Nokia 6, Nokia 7, Nokia 8.

Questi invece i dispositivi a marchio HONOR, il secondo brand di casa Huawei, che riceveranno il tanto atteso aggiornamento; ufficializzato da poco l’update di Honor 8 e Honor 7x, per i quali però bisognerà forse aspettare un po’ di più: Honor 9, Honor 8 Pro, Honor 8 (sì ma successivamente), Honor 7X (sì ma successivamente), Honor V9, Honor View 10 (di fabbrica).

Anche in casa HTC abbiamo i seguenti devices interessati dall’aggiornamento: HTC 10, U11, U11 Plus (di fabbrica), U11 Life (di fabbrica).

Buone nuove anche in casa HUAWEI, saranno molti infatti gli smartphone a ricevere l’aggiornamento, ossia i Mate 9, Mate 9 Pro, P8 Lite 2017 (tim), P10, P10 Plus, Mate 10, Mate 10 Pro, Mate 10 Porsche Edition, P20/P20pro (di fabbrica), P20 lite (di fabbrica), P smart (di fabbrica).

Ampia lista di smartphone aggiornati anche per LENOVO/MOTOROLA, riceveranno infatti android Oreo i Moto Z, Moto Z Droid, Moto Z Force Droid, Moto Z Play, Moto Z Play Droid, Moto Z2 Play, Moto Z2 Force, Moto X4, Moto G5, Moto G5 Plus, Moto G5S, Moto G5S Plus.

Novità al gusto di biscotto anche in casa LG per i modelli G6, V30, V30s; aggiornati anche i seguenti ONEPLUS: OnePlus 3, OnePlus 3T, OnePlus 5, OnePlus 5T.

Proseguiamo con l’ampissima lista di smart devices SAMSUNG destinati a ricevere l’aggiornamento:

Galaxy S9/S9+ (per ora in modalità beta), Galaxy S8/S8+, Galaxy S7/S7 Edge, Galaxy S6/S6 Edge, Galaxy S6 Edge+, Note8, Galaxy Note7 FE, Galaxy Note5, Galaxy A8 – 2018 (di fabbrica), Galaxy A8+ – 2018 (di fabbrica), Galaxy A7 – 2017, Galaxy A5 – 2017, Galaxy A3 – 2017, Galaxy A9 Pro – 2016, Galaxy A8 – 2016, Galaxy On Max, Galaxy J7 – 2017, Galaxy J7 – 2016, Galaxy J7 Pro, Galaxy J5 Pro, Galaxy J7+, Galaxy J7 Max, Galaxy J7 Prime, Galaxy J7 Core, Galaxy C10 (di fabbrica), Galaxy C9 Pro, Galaxy C7 Pro, Galaxy C5 Pro.

Interessati anche i tablet Galaxy Tab S3, Galaxy Tab S2, Galaxy Tab A – 2017, Galaxy Tab A – 2016, Galaxy Tab Active 2.

Per i SONY invece l’elenco degli smartphone interessati dall’update Android include Xperia XZ1, Xperia XZ1 Compact sì Xperia X, Sì, Xperia X Performance, Xperia XZ, Xperia X Compact, Xperia XZ Premium, Xperia XZs, Xperia XA1, Xperia XA1 Ultra, Xperia Touch, Xperia XA1 Plus.

In ritardo invece la casa cinese XIAOMI che si è concentrata molto ultimamente sul rilascio della MIUI 9, l’ultima versione della sua interfaccia proprietaria; ha fatto però sapere che ci sarà in futuro l’aggiornamento per i seguenti dispositivi: Mi 5c, Mi 6 , Mi MIX 2. Incrociamo le dita per i restanti devices.

Chiude la lista la casa ZTE che aggiornerà i devices Axon 7, Axon M (di fabbrica), Blade V9 (di fabbrica), Blade V9 Vita (di fabbrica).