L'intelligenza artificiale sbarca in un settore molto particolareAbyss Creations è il nome dell’azienda americana che vanta di fabbricare bambole del piacere tra le più “anatomicamente realistiche” del mondo. Il loro realismo è sorprendente. Si chiamano RealDoll e costano tra i 4.000 e gli 8.000 dollari a seconda del livello di personalizzazione. Ci sono anche versioni maschili. Ma la vera differenza sta nell’intelligenza artificiale.

Una delle bambole fabbricate in questi ambienti si distingue dal resto. Si chiama Harmony ed è il primo prodotto del suo genere dotato di intelligenza artificiale. Muove le sopracciglia, la bocca, guarda e gira la testa. Ma la novità è nel cervello, un’applicazione in cui l’utente può programmare il tipo di personalità che desidera per la bambola. Attraverso l’intelligenza artificiale, Harmony parlerà e apprenderà i gusti dell’utente.

La “fabbrica del piacere”

Una fabbrica nella quale, prima di assemblare parti del corpo, queste giacciono sparse ovunque. Forse non è il posto migliore dove rimanere chiusi la notte, ma perfetto per iniziare a parlare del futuro dell’umanità. Il posto è in un sobborgo di San Marcos, vicino a San Diego, in California. Da vicino, gli occhi dipinti a mano hanno un realismo sorprendente. Il tocco, pur rimanendo in gomma, è morbido e poroso.

Leggi anche:  Google Docs: l'innovativo correttore ortografico e grammaticale intelligente

È un laboratorio artigianale in cui i prodotti vengono realizzati uno ad uno su richiesta e inviati ai clienti di tutto il mondo, inclusa Hollywood. Matt McMullen, a capo di Abyss, è in questo business da due decenni. Ha iniziato nel suo garage realizzando manichini realistici perché pensava sarebbero stati interessanti per l’industria della moda. “Poi hanno iniziato a contattarmi per chiedermi se i manichini fossero anatomicamente corretti; ho deciso che era la direzione dell’azienda, ho lasciato il mio lavoro e ho fondato la mia azienda“, racconta.

Con RealDoll, McMullen è diventato un nome familiare nel mondo dei “giocattoli sessuali”. E, oggi, grazie agli enormi passi intrapresi dall’intelligenza artificiale, ha proposto di dar loro personalità, “creare l’illusione della vita“. La “bambola intelligente” “sarà utile per le persone che non hanno legami con la società o che non sono in grado di intraprenderne”. È così che vede il suo prodotto.