netflix-e-sky

Sta per nascere un nuovo grande super polo della televisione, in Italia e nel mondo intero. La notizia che vuole un accordo consolidato tra Sky e Netflix è stata confermata. La pay tv britannica ed il servizio di streaming più popolare al mondo hanno sottoscritto un’unione destinata a far parlare molto.

I termini dell’accordo tra Sky e Netflix

I principi del contratto sono molto chiari. Attraverso Sky Q tutti coloro che possederanno un decoder di nuova generazione potranno avere a disposizione l’app di Netflix per la visione di film e serie tv.

Ma non è tutto. Nel corso dei prossimi mesi, la stessa Sky inizierà a promuovere abbonamenti ad hoc in cui Netflix sarà parte integrante dei classici pacchetti ora proposti.

Leggi anche:  Sky assale Mediaset con il nuovo abbonamento che ha in serbo un nuovo regalo

In pratica i clienti della piattaforma satellitare saranno in grado di vedere (pagando plausibilmente l’equivalente di un abbonamento Premium a Netflix) tutti i migliori contenuti proposti dal servizio di streaming americano.

L’obiettivo dell’unione strategica

In un primo momento, la novità sarà disponibile solo in Irlanda e Regno Unito. Plausibilmente, nel 2019 dovrebbe essere ufficializzata tale unione a livello commerciale. Per avere Sky e Netflix insieme in Italia sarà necessario attendere o fine 2019 o inizio 2020.

Attraverso questo accordo strategico, le due compagnie vogliono contrastare i grandi nomi che si stanno muovendo nel campo della tv e dello streaming internet. A risentire maggiormente della cosa saranno quindi Amazon, Disney ed anche Apple.