Vodafone

Vodafone si è proposta agli stand ufficiale del MWC 2018 con una serie di novità esilaranti che vertono sulle nuove frontiere del networking, del gaming, dell’IoT ed in linea generale dell’intrattenimento. Un esempio? Un inedito sistema di controllo e sicurezza del traffico dei droni sviluppato dal vettore sfruttando le tecnologie IoT 4G anti-collisione che si rendono utili in location particolarmente affollate come aeroporti, prigioni e ospedali. Ma non è tutto. Pronti per un futuro esilarante?

Vodafone riscrive il futuro della tecnologia: tante le novità al MWC 2018

Vodafone si è resa famosa in relazione al proporsi di promozioni ed offerte incredibili per il mercato della telefonia mobile nazionale, ma nelle sue personali intenzioni rientra un piano più ampio che guarda al futuro della tecnologia.

Al MWC 2018, di fatto, sono stati posti i requisiti per la realizzazione di un nuovo ecosistema che ribalti le sorti dei sistemi di comunicazione attuali. Vodafone, nel frangente, ha presentato alcune importanti novità come il primo Radio Positioning System (RPS) per droni, che si serve di un modem 4G e una SIM integrata quale base di monitoraggio e controllo, geofencing protettivo per zone poco sicure e interventi di emergenza remoti.

Leggi anche:  Call Center Vodafone: trovati 2 numeri sospetti che truffano al telefono

Vodafone Premium Gaming, poi, è un’app che pone in studio gli effetti delle latenze sui videogiocatori. Si parla di un sistema in test su base VR che mostra gli effetti della latenza sulle capacità cognitive dei giocatori. In tal caso, l’obiettivo ultimo è quello di migliorare l’user experience riducendo i lag.

SUB2 & Body Sensors, invece, è la tecnologia multi-sensoriale che monitora e raccoglie i dati per la temperatura corporea, il movimento e le performance sportive nelle sessioni di running. I dati sono accessibili in ogni momento da Dashboard Online su device come smartphone, tablet e smartwatch.

Infine, la compagnia ha posto anche in essere Giga Bike, un nuovo concept che anticipa il futuro della mobilità su due ruote. Rappresenta un prototipo che si offre quale sistema per il pilota sempre connesso, portato al controllo vigile della situazione tramite smartphone, ora posto a filo carrozzeria. Pronto per il futuro?