Android P 9.0, tema scuro per tutti i dispositivi
Android P 9.0 è attualmente in fase di test

Google, nel corso di questo anno, aggiornerà il proprio sistema operativo introducendo la nuova versione Android P. I dettagli in merito all’ultima edizione del sistema del robottino sono ancora avvolti dal mistero, ma certamente si avranno nuovi dettagli con l’evento Google I/O 2018.

Durante le conferenze dedicate agli sviluppatori, sarà rilasciata la prima developer preview in modo tale che si possa iniziare a testa l’OS sui dispositivi. Ovviamente, al fine di ottenere una developer preview abbastanza funzionale, i primi test devono essere condotti internamente da Google. Ecco quindi che non sorprende sapere che Android P al momento sta girando su alcuni Pixel 2.

Alcuni sviluppatori di XDA avrebbero trovato delle informazioni in merito analizzando i codici sorgente. Infatti sono state trovate tracce dello sfruttamento di Project Treble per eseguire due partizioni distinte dotata una di Android Oreo 8.1 e una di Android P.

Per chi non lo sapesse, Project Treble è il nuovo sistema di gestione dello smartphone, che ne rivoluziona le funzionalità. Fino ad Android Nougat, aggiornare il sistema operativo comportava riscrivere tutto l’OS per adattarsi alle esigenze dei singoli produttori. Bisognava testare le varie componenti, risolvere bug e verificare compatibilità. Questo si traduce in tempi lunghissimi, come ci hanno abituati i vari produttori.

Leggi anche:  App che ingannano con false funzioni se ti iscrivi: come difendersi

Il nuovo sistema invece permette di aggiornare solo la parte relativa al software, senza dover riscrivere tutte le impostazioni base. La compatibilità è assicurata e si va a snellire di molto il lavoro e di conseguenza i tempi di aggiornamento.

Inoltre il sistema prevede l’utilizzo di due partizioni distinte così da poter installare gli aggiornamenti senza riavviare il dispositivo. In questo caso invece la doppia partizione viene utilizzata per far convivere due sistemi operativi diversi in una sorta di dual boot.