Google Pixel 2

Nel tentativo di aggiungere nuove funzionalità sui telefoni Pixel, Google ha annunciato che il “Pixel Visual Core” per gli utenti del Pixel 2, un coprocessore personalizzato per il dispositivo, è stato attivato. L’aggiornamento verrà rilasciato nei prossimi giorni.

Inoltre, Google ha anche dichiarato che l’unità di elaborazione delle immagini del telefono sarà accessibile alle app di terze parti. Utilizzando la fotografia computazionale e l’apprendimento automatico, il Pixel Visual Core introdurrà le funzionalità di imaging avanzate. Tra queste troviamo la tecnologia HDR + per le applicazioni di terze parti.

Ciò consentirà agli utenti di scattare e condividere foto sorprendenti su Instagram, WhatsApp e Snapchat, insieme a molte altre app che utilizzano la fotocamera dei Pixel 2. “Tutto quello che devi fare è scattare la foto e Pixel 2 farà il resto. Le tue foto saranno luminose, dettagliate e chiare”, ha dichiarato la società nel suo post sul blog.

Google Pixel 2 si aggiorna ancora e questa volta lato fotocamera

 

Tuttavia, questi non sono gli unici aggiornamenti che ricevono gli utenti Pixel nel corso di questo mese. “Come annunciato lo scorso anno, l’obiettivo è di dar vita a nuove funzionalità per i Pixel nel corso del tempo, quindi il telefono continuerà a migliorare”, ha dichiarato Ofer Shacham, Engineering Manager di Pixel Visual Core. “A breve, aggiungeremo nuovi adesivi con la Realtà Aumentata (AR) per gli sport invernali. Come tutti gli adesivi AR, questi personaggi interagiscono sia con la fotocamera che tra loro, creando un modo divertente per migliorare i momenti che vengono catturati e condivisi”, ha aggiunto Shacham.

Leggi anche:  Google Maps e Android Auto non vanno d'accordo: in arrivo il fix per la UI sgranata
googl pixel 3
Ecco come potrebbe essere la terza generazione dei Pixel

Parlando di Pixel Visual Core, gli utenti saranno in grado di utilizzare una maggiore potenza di calcolo aggiuntiva per migliorare la qualità delle immagini tramite l’algoritmo HDR +. La tecnologia HDR + è sempre stata disponibile per gli utenti quando andavano a scattare delle foto dall’App nativa dei Pixel. Quindi, in sostanza, Google sta estendendo le sue capacità di elaborazione delle foto anche alle macchine fotografiche, ai social media ed alle app per fotocamere. Inoltre, Pixel Visual Core esegue anche “RAISR” che rende gli scatti ingranditi più nitidi e dettagliati.

Inoltre, presenta anche lo Zero Shutter Lag per catturare il fotogramma giusto quando gli utenti premono l’otturatore, in modo da poter scattare perfettamente nei tempi. La cosa interessante è che queste nuove funzionalità sono disponibili per qualsiasi App. Gli sviluppatori possono trovare le informazioni sul Google Open Source. Questi aggiornamenti verranno implementati nei prossimi giorni, insieme ad altri miglioramenti del software dei Pixel ed all’aggiornamento mensile con le patch di febbraio.