Xiaomi ha in programma di rilasciare un nuovo dispositivo di punta nelle prossime settimane e, secondo quanto riferito, sarà il Mi 7. Questo smartphone è stato oggetto di numerosi rumors negli ultimi giorni. Tuttavia, una cosa di cui non siamo sicuri à relativa al sistema di sicurezza e di sblocco. Ci sono rapporti che riferiscono di diverse ipotesi. Potremmo trovare un sistema di riconoscimento facciale 3D o un sensore di impronte digitali incorporato sullo schermo. Sembrano essere queste le ipotesi più accreditate.
Il prossimo top di gamma Xiaomi avrà quasi sicuramente la funzione di riconoscimento facciale 3D a discapito dello scanner di impronte digitali avanzato. Ma ancora una volta, nuovi rendering sono apparsi in rete stravolgendo le certezze.

Xiaomi lavora al suo nuovo top di gamma, il Mi 7


Guardando le nuove immagini troviamo chiaramente un sensore per le impronte digitali posto sullo schermo. Questa nuova indiscrezione non è coerente con le news precedenti. Tra le altre caratteristiche visibili, troviamo una doppia fotocamera posteriore posta sul retro. Ancora una volta, le fotocamere doppie sono posizionate orizzontalmente in contrasto con le telecamere posizionate verticalmente, viste nei rendering precedenti. In ogni caso, manca ancora parecchio prima del lancio ufficiale e dunque, tutto ciò, è frutto solo di plausibili indiscrezioni.

Lo Xiaomi Mi 7 dovrebbe arrivare con a bordo lo Snapdragon 845, un display a tutto schermo da 5,65 pollici e con un rapporto di aspetto 18: 9. Inoltre, disporrà di un doppio vetro, un design del telaio metallico, del supporto per la ricarica wireless ed altre funzionalità. Lo smartphone sarà dotato di 6 GB di RAM con ROM da 64 GB o 128 GB. Per quanto riguarda le fotocamere, il device dovrebbe offrire una combinazione sul retro con sensori Sony da 12MP + 20MP. Il dispositivo sarà supportato da una batteria da 3200 mAh e monterà la MIUI 9.