Apple porterà l'anno prossimo una svolta epocale

Nonostante ci sia ancora da parlare parecchio degli iPhone di quest’anno, i modelli del 2018 sono al centro di parecchi rumors. Secondo le informazioni che abbiamo ottenuto finora, Apple lancerà tre diversi modelli di iPhone. Due monteranno display OLED, con una terza versione, più economica con schermo LCD. Il famoso analista Ming-Chi Kuo di KGI Securities ha rivelato un’interessante informazione sui prossimi device. Secondo lui, tutti i modelli di iPhone del 2018 potrebbero arrivare con batterie notevolmente più grandi. E’ bene che teniate in considerazione che le batterie più grandi non equivalgono necessariamente ad una migliore durata della batteria. Ming-Chi Kuo afferma che Apple implementerà batterie più grandi nei suoi futuri iPhone per alimentare il “sensore 3D aggiornato e le funzioni relative alla realtà aumenta”.

I prossimi iPhone potrebbero montare batterie decisamente più capienti

Quest’anno, la casa di Cupertino ha deciso di strutturato un nuovo design e tipo di batteria per il suo iPhone X, con due diverse unità collegate tra loro in un layout a forma di L. Non sarebbe sorprendete se l’azienda volesse apportare ulteriori cambiamenti per il 2018.
Inoltre, al posto del circuito flessibile stampato, per le batterie verrà utilizzato i PCB (Policlorobifenili) rigidi. Tuttavia, per implementare batterie più grandi, potrebbe essere necessario che altre parti del dispositivo diventino più piccole, come il processore.

iphone x plus

Lo stesso analista ha predetto che Apple lancerà un successore diretto dell’iPhone X nel 2018. Ma non solo, dovrebbe arrivare, infatti anche un modello con display OLED da 6,5 ​​pollici. Il terzo modello sarà dotato di un pannello LCD da 6,1 pollici. Tutti i modelli saranno dotati della funzione di riconoscimento facciale, il Face ID e saranno caratterizzati da una tacca nella parte superiore del display. Apple, infatti, abbandonerà completamente il Touch ID. Ciò significa che i nuovi iPhone avranno uno schermo edge-to-edge come quello visto sull’iPhone X. Detto questo, consigliamo, come sempre, di prendere queste informazioni come nulla di ufficiale.