Samsung Galaxy S8
Android 8.0 per Samsung Galaxy S8 è dietro l’angolo. Ve lo abbiamo detto in questo articolo ma è di oggi la notizia che il produttore ha rilasciato la quarta beta dell’aggiornamento ad Oreo. L’aggiornamento, disponibile per gli utenti inglesi iscritti al programma di test, porta con sé oltre 500 MB di ottimizzazioni e correzioni.

Nello specifico sono state migliorate le prestazioni del sistema, risolto l’eccessivo consumo della batteria che in realtà con Oreo dovrebbe assicurare un’autonomia più lunga ed eliminati completamente i freeze che bloccavano Galaxy S8 ed S8 Plus. Stesso discorso per i riavvii quando c’era un gioco aperto e per il bug che attivata la vibrazione.

Migliorata la scansione tramite iride ed introdotta la possibilità di attivare il WiFi mentre si riproduce un video. Adesso la MicroSD viene riconosciuta senza errori così come è possibile eliminare le notifiche una volta lette, o inserire un emoji sull’applicazione messaggi senza che questa si chiuda. Risolto, infine, un problema con Galleria, Galaxy Apps, Samsung Theme, GameTools e Live Photo. Comprese anche le patch di sicurezza di dicembre.

Questa potrebbe essere l’ultima beta di Android Oreo per i due Galaxy S8 visto che il rilascio della versione ufficiale, in tutto il mondo, partirà tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. Tuttavia, queste tempistiche potrebbero non essere rispettate dalla distribuzione che interesserà i mercati uno per volta.

Leggi anche:  Samsung ed il suo OLED infrangibile protagonisti di un video "martellante"

SAMSUNG GALAXY S8, COME INSTALLARE LA BETA 3 DI ANDROID 8.0 OREO

In rete abbiamo trovato i file della beta 3 di Android 8.0 Oreo per Galaxy S8 e Galaxy S8 Plus. Ecco come installarla con questa semplice guida che prevede come unico requisito la presenza di una recovery personalizzata. Il firmware è valido solo per i modelli SM-G950F ed SM-G955F.

Scaricate la beta 3 di Android Oreo dai link qui sotto e, una volta completato il download, estraete il file in una cartella qualsiasi del vostro computer.

Riavviate il vostro smartphone in modalità recovery tenendo premuto, da spento, il pulsante Bixby, volume su e tasto di accensione. Dalla finestra apertasi fate un backup della vostra ROM accedendo alla voce Backup / Restore. Una volta terminato collegate lo smartphone al computer tramite il cavo USB.

Dal PC accedere alla cartella TWRP / Backup e copiate il file .oip di Oreo scaricato ed estratto in precedenza. Tornate sullo smartphone e dalla recovery scegliete ripristina, ovvero restore. Selezionate il file di Oreo e aspettate che si completi la procedura. Il primo avvio potrebbe richiedere fino a 15 minuti.