ZTE Axon M
ZTE Axon M, il primo smartphone pieghevole

Dopo anni di staticità nel settore smartphone, caratterizzato sì da device si performanti ma accomunati da specifiche tecniche simili e design oramai standardizzato, ZTE potrebbe presentare il primo vero smartphone pieghevole.

La notizia è stata diffusa dai colleghi di Android Authority, i quali citano una fonte esclusiva, interna all’azienda cinese. ZTE starebbe infatti per lanciare uno smartphone dual-screen pieghevole che potrebbe ridefinire il modo in cui pensiamo ai dispositivi mobili contemporanei.

Il nuovo dispositivo, il cui nome in codice è ZTE Axon M, sarà lanciato il 17 ottobre. Tra l’altro, ZTE avrebbe già cominciato a distribuire gli inviti per la stampa.

ZTE Axon M, inviti
ZTE Axon M, inviti per la stampa

ZTE Axon M dovrebbe caratterizzato da un doppio display Full HD (1.920 x 2.160 pixel) dalle dimensioni complessive di 6,8 pollici. Quando ripiegato, il device ha un aspetto gradevole, con una struttura relativamente sottile.

Lo smartphone avrebbe come obbiettivo quello di rimpiazzare i Laptop PC, essendo oramai i dispositivi mobili diventati il ​​fulcro della nostra vita. Gli smartphone hanno però fallito in un settore, quello del multitasking avanzato; per rimediare a ciò, ZTE Axon M potrà eseguire sui due display applicazioni diverse, offrendo dunque un vero multitasking stile PC – un qualcosa che non è praticabile con gli attuali smartphone.

ZTE Axon M si preannuncia essere uno dei dispositivi più interessanti – se non il pià interessante – dell’anno, il vero flagship killer di questo 2017. Il settore smartphone necessita assolutamente di un cambiamento, di una scossa e ZTE sembra pronta a cambiare le carte in tavola: in un mercato nel quale l’innovazione apportata dai giganti tecnologici ristagna, la storia dimostra che tutto ciò che serve è la volontà di credere in un progetto inconsueto ed originale. E ZTE Axon M è certamente pronto per la sfida.