L’orologio dell’Apocalisse è arrivato a 90 secondi

L’orologio dell’apocalisse è stato spostato di dieci secondi più vicino alla mezzanotte: l’umanità non è mai stata così vicina all’apocalisse.

L’orologio simbolico è stato regolato il 24 gennaio dagli scienziati del Bulletin of the Atomic Scientists. Un comunicato stampa dell’organizzazione afferma che l’aggiustamento è dovuto principalmente alla guerra in Ucraina e alla possibilità che il conflitto possa degenerare in una guerra nucleare.

Stiamo vivendo in un momento di pericolo senza precedenti, e il tempo dell’orologio dell’apocalisse riflette quella realtà“, ha dichiarato nel comunicato stampa Rachel Bronson, presidente e CEO del Bulletin of the Atomic Scientists.

Mancano 90 secondi a mezzanotte, il momento più vicino mai impostato, ed è una decisione che i nostri esperti non prendono alla leggera“, ha aggiunto Bronson.

Bronson ha esortato il governo degli Stati Uniti, i suoi alleati della NATO e l’Ucraina a esplorare la “moltitudine di canali per il dialogo” al “massimo delle loro capacità” in modo che il mondo possa tornare indietro nel tempo.

Manca davvero poco

L’ora del Doomsday Clock è stata cambiata ogni volta che gli eventi globali indicano che l’umanità potrebbe avvicinarsi o allontanarsi da un’apocalisse. Le lancette dell’orologio sono state spostate molte volte, e non sempre in avanti. Nel 1991, la lancetta dell’orologio è stata spostata indietro da 10 minuti a 17 minuti prima della mezzanotte per segnare la fine della Guerra Fredda.

Ban Ki-moon, l’ex segretario generale delle Nazioni Unite, ha esortato i governi ad agire rapidamente per affrontare le numerose minacce all’umanità, come il cambiamento climatico e le malattie diffuse.

Tre anni fa le lancette sono state mosse l’ultima volta“, ha detto Ban nel comunicato stampa del Bulletin of the Atomic Scientists. “Oggi siamo ancora più vicini alla mezzanotte, e ciò mostra quanto sia diventato più pericoloso il nostro mondo sulla scia della pandemia di COVID-19, degli eventi meteorologici estremi e dell’oltraggiosa guerra della Russia contro l’Ucraina”.

“I leader non hanno ascoltato gli avvertimenti nel 2020. Continuiamo tutti a pagarne il prezzo“, ha aggiunto Ban.

Nel 2018, il Doomsday Clock è stato fissato a due minuti a mezzanotte dopo la continua retorica del presidente Donald Trump sull’aumento della scorta di armi nucleari degli Stati Uniti.

FONTEnews.yahoo
Articolo precedenteIl nucleo della Terra si sta fermando secondo gli scienziati, negli anni 70 era più attivo
Articolo successivoUn’intelligenza artificiale made in Italy capace di parlare in italiano tramite la lingua dei segni
Simone Paciocco
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it